European Wind 2016, i militari di 6 nazioni si esercitano in Friuli nel Battle Group Europeo

Gemona del Friuli (UD) – Sta accadendo oggi. Le forze europee del gruppo DECI si stanno esercitando in Friuli nel corso degli “European Wind 2016”, in Provincia di Udine (fino al prossimo 2 dicembre). Si tratta di una delle più importanti esercitazioni interforze multi-nazioni del sud Europa, perché mirata a verificare e certificare il raggiungimento della piena capacità operativa del Battle Group, forza militare di intervento rapido a disposizione dell’Unione Europea, di cui in particolare viene testata la capacità di pianificazione e condotta in tempi estremamente ridotti di un’operazione di crisis managment in eventuali aree critiche nel mondo, in particolare in zone vicine al nostro continente. Schierati sul terreno circa 1500 uomini appartenenti alle Forze Armate della DECI ( Defence Cooperation Initiative) di cui fanno parte, oltre all’Italia, la Slovenia, l’Ungheria, l’Austria, la Croazia e l’Albania (quest’ultima di recente ammissione). Il core è espresso dalla Brigata Alpina “Julia”, Unità dell’Esercito Italiano che ricopre anche il ruolo di leader dell’MLF (Multinational Land Force), forza terrestre di cui fanno parte anche Slovenia e Ungheria. Dato che l’esercitazione è in corso, vi possiamo fornire – grazie all’Ufficio Stampa dell’Esercito Italiano, una piccola carrellata di fotografie ad alta risoluzione delle operazioni, che coinvolgono particolarmente i gruppi di SAR e di MEDEVAC italiani.

I commenti sono chiusi.