Salerno, ritrovato al termine di serrate ricerche il corpo dell’uomo scomparso a S. Cipriano Picentino

Salerno, ritrovato il corpo dell’uomo scomparso: nonostante il dispiegamento di forze da parte del Soccorso Alpino e Speleologico della Campania, dei Vigili del Fuoco (con unità SAF, Cinofile ed elicottero) di strutture di Protezione civile locali, del Soccorso montano Dedalo di Giffoni V.P. dei volontari del posto, purtroppo l’esito della ricerca dell’anziano scomparso a San Cipriano Picentino (SA) è stato tragico.

L’uomo scomparso in provincia di Salerno era in un canalino

L’uomo è stato trovato deceduto da volontari del posto, in un canalino sul monte Tubenna in località Corte San Paolo.

L’anziano si era allontanato a piedi dalla propria abitazione senza documenti nè cellulare ed era stato visto lungo la strada che dalla sua abitazione porta verso il centro di San Cipriano Picentino; presumibilmente ha preso una stradina che da Madonna del Carmelo va verso il Tobenna lasciandola poi per un sentiero fino al canalino dove poi è stato trovato deceduto.

Le complesse operazioni di recupero del corpo sono state portate a termine grazie alla collaborazione tra Vigili del Fuoco e Soccorso Alpino e Speleologico della Campania.

Per approfondire:

CNSAS, aggiornata la legge che regolamento il Soccorso Alpino: ecco cosa cambia per 118 ed elisoccorso

HEMS a Maiori (SA): intervento congiunto CNSAS Campania ed elisoccorso 118 Salerno / VIDEO

Fonte dell’articolo:

Press release CNSAS Campania

I commenti sono chiusi.