Chirurgia Protesica: al Cto di Roma il primo intervento di robotica in sala operatoria ortopedica

Sono stati eseguiti dall’equipe chirurgica di Ortopedia generale del Presidio ospedaliero Cto (Asl Roma 2), diretta da Fabio Rodia, i primi due interventi di Chirurgia Protesica effettuati mediante sistema robotico.

CHIRURGIA PROTESICA, IL COMMENTO DELL’ASSESSORE ALLA SANITA’ DELLA REGIONE LAZIO

“Si tratta di una grande innovazione- ha spiegato l’assessore alla Sanita’ della Regione Lazio, Alessio D’Amato- grazie alla chirurgia robotica che opera mediante un braccio robotico, e’ consentita una pianificazione estremamente precisa degli interventi tenendo in considerazione l’anatomia specifica di ogni singolo paziente”.

I pazienti operati sono: un uomo affetto da grave patologia artrosica primaria a carico dell’anca di 55 anni e uno affetto da grave patologia artrosica primaria a carico del ginocchio di 70 anni.

Gli interventi di impianto di artroprotesi di anca e di ginocchio sono perfettamente riusciti nella durata prevista e secondo la pianificazione preoperatoria preventivamente eseguita.

Il decorso clinico del post-operatorio e’ stato soddisfacente ed a 24 ore di distanza i pazienti hanno gia’ iniziato la rieducazione prevista compresa la deambulazione.

Gli interventi sono stati effettuati con tecnica di anestesia locoregionale in particolare, la protesi di ginocchio e’ stata effettuata con la tecnica di quadriblock ecoguidato da parte dell’equipe diretta da Pierfrancesco Dauri.

PER APPROFONDIRE:

AL SAN CARLO ARRIVA NAVIO, SISTEMA PER LA PROTESICA CHIRURGICA DEL GINOCCHIO

FONTE DELL’ARTICOLO:

AGENZIA DIRE

I commenti sono chiusi.