9 Febbraio, il Corpo delle Infermiere Volontarie della Croce Rossa Italiana compie 113 anni

Infermiere Volontarie della Croce Rossa Italiana: il 9 febbraio 1908 prese avvio ufficialmente  la Scuola delle Infermiere Volontarie della Croce Rossa Italiana (scuola-ospedale), ospitata a Roma presso l’Ospedale Militare del Celio (2 ° Padiglione  – Villa Fonseca.)

Infermiere Volontarie della Croce Rossa Italiana, un po’ di storia

L’inaugurazione solenne fu onorata dalla presenza di S.M. la Regina Elena, che aveva accordato il suo Alto Patronato e vide la partecipazione  di S.E. il Ministro della Guerra Severino Casana.

Tenne la prolusione inaugurale il direttore dell’ospedale Militare di Roma Colonnello Parisi, che fu seguito dal Vice Presidente  del Sotto-Comitato Regionale CRI di Roma, Prof. Paolo Postempski  e dal Maggiore Generale medico Ispettore  Prof. Imbriaco, per la Sanità Militare.

Nel bollettino n 22 dell’aprile 1908 viene descritta la cerimonia di inaugurazione.

Chi ebbe la grande ispirazione di creare una Scuola per Infermiere Volontarie CRI, fu Sita Meyer Camperio, che già nel 1906-1907 aveva organizzato la Prima Scuola per Infermiere Volontarie Italiane, presso il Palazzo d’Igiene,  a Milano.

Un grande idea, per Donne che diventeranno protagoniste di atti di coraggiosa generosità.

Per approfondire:

Croce Rossa Italiana: a Firenze intitolato un ponte alla memoria di Tina Lorenzoni, crocerossina e partigiana

COVID-19, due infermieri militari della Croce Rossa premiati per l’impegno nella lotta al coronavirus

Giornata prevenzione spreco alimentare:la gratitudine della Croce Rossa Italiana

Fonte dell’articolo:

Sito ufficiale Croce Rossa Italiana

I commenti sono chiusi.