Auto in mare in Florida: salvata dalle onde donna incinta e i suoi tre figli

Una 32enne incinta con i suoi tre bambini salvata dopo un darmmatico tentativo di suicidio messo in atto lanciando il suo minivan nelle acque dell’Oceano a Daytona Beach, Florida, negli Stati Uniti. La donna, alle prese con una grave forma di depressione, aveva lasciato la sua abitazione in preda a uno stato di profonda prostrazione psichica, farneticando di doversi liberare di alcuni demoni che la molestavano.

La sorella della trentaduenne ha avvertito il 911 avvisando il numero d’emergenza della drammatica situazione: poche ore dopo i lifeguard in servizio a Daytona beach hanno riferito dell’insolito incidente, con un minivan di colore scuro che ha attraversato la sabbia fino a piombare nelle acque dell’Oceano. Immediata la reazione dei “bagnini”, che hanno raggiunto l’auto e hanno provveduto, con non poche difficoltà determinate dalle onde e dalla resistenza della donna incinta con propositi suicidi, a evacuare i bambini e la loro mamma, portandoli al sicuro sulla battigia.

La macchina dei soccorsi si è allertata immediatamente: ambulanze e mezzi della Guardia Costiera hanno ragginto la spiaggia e hanno soccorso i bambini e la donna: quest’ultima è stata ricoverata ed è sotto osservazione psichiatrica. Tanto spavento ma nessuna ferita seria per i tre bambini coinvolti.

http://youtu.be/siUrSL_AUns

I commenti sono chiusi.