John Malkovich eroe di un soccorso salvavita. E non è un film

La star di Hollywood ha agito realmente da eroe, protagonista di un intervento provvidenziale.

Jim Walpole, 77 anni, americano, ex dipendente della General Motors ora in pensione, era in viaggio con la moglie verso Toronto, in Canada, dove Malkovich sta lavorando ad uno spettacolo.

Stava appunto uscendo dal teatro quando si è imbattuto nella moglie piangente della vittima: il marito Jim, in una caduta, si era ferito alla gola e stava perdendo molto sangue.

Malkovich, che non è stato immediatamente riconosciuto dalla donna, ha usato la sua sciarpa per fermare l’emorragia, trattenendosi sul posto fino all’arrivo dell’ambulanza. Jim, per ringraziare il suo “angelo” gli ha chiesto il nome, ma in modo molto discreto l’attore ha semplicemente risposto “John”, allontanandosi senza alcuna intenzione di farsi riconoscere.

L’identità del soccorritore vip è stata poi svelata da un uomo che lavora nei dintorni e si era avvicinato alla coppia per aiutarla, riconoscendo Malkovich. 

I commenti sono chiusi.