Beirut, 14 Vigili del Fuoco nel cuore del Libano: è una squadra ad altissima specializzazione

Beirut, la città colpita tanto duramente dalle esplosioni del porto, è stata raggiunta da una squadra di Vigili del Fuoco italiani ad altissima specializzazione.

 

BEIRUT, COSA POSSONO DARE I VIGILI DEL FUOCO ITALIANI

Partiti nella serata di ieri in elicottero da Pisa, sono il top nel settore del nucleo nucleare, biologico, chimico e radiologico (Nbcr).

Il loro compito sarà, grazie alle dotazioni speciali, rilevare sostanze pericolose a livello ambientale e verificare la sicurezza delle strutture coinvolte nell’esplosione.

Assieme ad essi, anche due C-130 dell’Aeronautica Militare con materiale sanitario.

LA NOTA DEI VIGILI DEL FUOCO SULLA MISSIONE A BEIRUT

“Un team di 14 Vigili del Fuoco – si legge sul sito del corpo – che assicurerà supporto tecnico sul fronte del rischio chimico-batteriologico con specialisti del nucleo NBCR (Nucleare, Biologico, Chimico e Radiologico) e per la valutazione dello stato delle strutture danneggiate dalla forte esplosione che ha colpito ieri un’area della città, causando, secondo le stime provvisorie, centinaia tra vittime e feriti.

Gli specialisti del Corpo Nazionale, che saranno guidati dalla Team Leader Stefania Fiore, della Direzione Centrale Emergenza del Dipartimento dei Vigili del Fuoco, provengono dalla Direzione Centrale Emergenza (1 unità) e dalle Direzioni Regionali di Lazio (2 unità), Piemonte (1 unità), Lombardia (3 unità), Toscana (1 unità) e Veneto (5 unità).

AW139-intervento-aib
Uno dei primi 139 consegnati al Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco (Foto Credits: Fiammeblu )

Gli esperti dei VVF stanno arrivando a  Pisa a bordo degli elicotteri AW139 da Roma, Milano e Torino.

Il Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco, allertato dal dipartimento della Protezione civile nazionale, risponde così alla richiesta di aiuto internazionale trasmessa dal Libano all’Emergency Response Coordination Centre (ERCC), il cuore del meccanismo europeo di protezione civile.

Il team opererà con dotazioni speciali in grado di rilevare le sostanze pericolose a livello ambientale e di verificare la sicurezza delle strutture rimaste in piedi”.

GUARDA IL VIDEO DELLA PARTENZA DEI NOSTRI VIGILI DEL FUOCO

PER APPROFONDIRE:

BEIRUT, ESPLOSIONI UCCIDONO OLTRE 100 PERSONE E NE FERISCONO ALTRE 4MILA

NOTA UFFICIALE SUL SITO DEI VIGILI DEL FUOCO ITALIANI

I commenti sono chiusi.