Asma

Cos’è

Asma

Terapia contro l’asma

Può essere di origine allergica o essere scatenata da fattori emotivi. Consiste principalmente, in una difficoltà alla fuoriuscita dell’aria dai polmoni causata dalla contrazione delle vie aeree.

Sintomi

Difficoltà alla respirazione, con un prolungamento della fase espiratoria, accompagnata da un sibilo o fischio. Colorito bluastro delle labbra; il soggetto appare angosciato, ansioso.

Cosa fare

Prima di tutto rassicurare la persona. Se l’infortunato è agitato, ansioso, tende a produrre una respirazione superficiale, di scarsa efficacia, che peggiora lo stato complessivo del paziente. E’ quindi opportuno far sedere il paziente, con la testa ed il torace leggermente piegati in avanti. Quasi tutti i pazienti asmatici possiedono farmaci specifici da assumere durante gli attacchi per alleviarne la gravità e ridurne la durata. Nel caso, compito del primo soccorritore è eventualmente recuperarli e consegnarli all’infortunato per farne uso. Controllate la frequenza del respiro ed il polso; se la difficoltà respiratoria è notevole chiamate il soccorso 118.

I commenti sono chiusi.