Colon

Definizione e principali caratteristiche

Il colon è un organo cavo posto in sede addominale, il quale inizia a livello della valvola ileo-cecale, vale a dire nel tratto finale dell’intestino tenue e termina con il retto e il canale anale.300px-Colon1

Le sue pareti sono formate da più strati:

  • Mucose; formate a loro volta da due tipi di cellule, epiteliali e calciformi muciparie
  • Sottomucosa; immediatamente al di sotto della mucosa, è ricca di strutture vascolari linfatiche e di fibre nervose che regolano la peristalsi
  • Muscolare; composto a sua volta da due strati di muscolatura
  • Sierosa; che occupa il ruolo di rivestimento esterno globale di tutto il colon e di tutti gli altri organi e visceri addominali.

Questo organo si occupa dell’assorbimento di acqua e di sali in grande quantità ed è dotato di attività secretrice. Tuttavia la sua funzione principale è quella di far progredire il suo contenuto in due tipi di contrazioni; quelle segmentarie e quelle propulsive che appaiono con intermittenza.

I commenti sono chiusi.