Farmaco inotropo

Definizione

Il termine inotropo si applica a qualsiasi agente in grado di alterare la forza di contrazione di un muscolo. È utilizzato soprattutto in riferimento all’azione di alcuni farmaci sulla contrattilità cardiaca.

Tipologie

Tale effetto inotropo può essere:

  • positivo quando aumenta la forza contrattile del muscolo cardiaco;
  • negativo quando diminuisce della forza contrattile del muscolo cardiaco;

Farmaci come i digitalici esplicano un’azione inotropa positiva, data la capacità di aumentare la forza di contrazione del miocardio. Questi medicinali sono usati per supportare la funzione cardiaca in caso di:

  • scompenso cardiaco;
  • cardiomiopatia;
  • controllo della frequenza cardiaca in caso di fibrillazione atriale o tachicardia sopraventricolare.

I commenti sono chiusi.