Ghiandola Surrenale

Definizione

La Ghiandola Surrenale è un organo pari situato, ad entrambi i lati, in cima al polo superiore del rene a mo di cappuccio, circondato dal tessuto adiposo retroperitoneale, ogni ghiandola ha un peso di 5 g ca., e dimensioni di 5x3x1 cm ed è ricoperta da una capsula fibrosa oltre ad essere composta da due porzioni, per struttura e funzioni completamente differenti: la parte corticale e la parte midollare.

Struttura

La parte corticale è di fatto la porzione esterna, costituisce uno strato continuo, come una capsula, dello spessore medio di 5 mm ca, ed occupa una gran parte della ghiandola. La Corticale è una ghiandola surrenale di colore giallo-rosa che diventa più scura nella zona circostante la midollare ed è abbastanza compatta e solida. La midollare ha invece un colore rosso scuro, ed è molto molle. Questa differenza è dovuta maggiormente all’abbondanza di sangue che vi è all’interno della midollare rispetto alla corticale. La Midollare dunque forma la parte centrale interna, ed ha uno spessore di 5 mm ca, la consistenza è modesta e le dimensioni variabili. Nel bambino le ghiandole surrenali sono più sviluppate che nell’adulto, tanto da ricoprire tutto il quarto superiore dei reni.

Funzionamento

Ogni ghiandola surrenale recepisce il sangue da tre arterie:

– la surrenale superiore, ramo della frenica inferiore;

– la surrenale media, ramo dell’aorta;

– la surrenale inferiore, ramo della renale.

Questi vasi penetrano nella ghiandola surrenale per mezzo dell’ilo, un solco che si trova sulla parte anteriore dell’organo tramite il quale passano vasi e nervi.

I commenti sono chiusi.