Sincope

E’ l’improvvisa e totale perdita di coscienza con arresto del respiro e del cuore. Le cause possono essere molteplici: infarto, gravi traumi, ma anche malattie polmonari o nervose.

Sintomatologia

L’infortunato è completamente privo di coscienza, la respirazione e il battito cardiaco si sono arrestati, l’aspetto è pallido, la pelle è pallida, sudaticcia e fredda. Le pupille sono di solito dilatate e non reagiscono alla luce.

Come intervenire

Constatata l’assenza del respiro e del battito cardiaco procedere immediatamente alla respirazione artificiale e al massaggio cardiaco, in attesa dei soccorsi.

Gravità

La gravità è massima. Dopo pochi minuti dall’avvenuto arresto cardio-respiratorio ha inizio la morte cerebrale che produce danni irreversibili e una rapida morte dell’individuo.

I commenti sono chiusi.