Sindrome da presa toracica

Dfinizone

Con la terminologia sindrome di presa toracica si vuole definire quella condizione in cui i nervi del soggetto localizzati fra collo, clavicola e spalla sono compressi o soggetti a costrizione tali da recare dolore e difficoltà nel movimento degli arti.

Sintomi

La Sindrome di presa toracica presenta questa sintomatologia:

  • Formicolio delle dita o nell’interno dell’avambraccio;
  • Intorpidimento dell’arto;
  • dolore localizzato fra il collo e la spalla;
  • segni di cattiva circolazione nell’arto;
  • presa debole.

Diagnosi

Oltre alla caratteristica sintomatologia si noti nel soggetto colpito la difficoltà nel trasportare oggetti pesanti quindi ci si rivolga al medico specialista che provvederà alla prescrizione dei seguenti esami:

  • Studio della velocità di conduzione nervosa;

Cause

La Sindrome di presa toracica può essere dovuta allo scarso spazio di passaggio attraversato dai nervi e dai vasi sanguigni, tale costrizione può verificarsi a seguito di anomale formazioni di fibrosi o per via di una costola cervicale in più o ancora a causa di traumi. In alcuni casi la causa va ricercata nel plesso branchiale o nelle anomalie genetiche del paziente.

Terapia

Nei casi meno gravi questa sindrome può essere risolta con della terapia fisica mirata al rafforzamento dei muscoli delle spalle ed alla correzione della postura. Nei casi più complessi si ricorre all’uso dei farmaci antidolorifici o alla chirurgia che interviene per rimuovere le ostruzioni o con l’innesto di bypass che migliorino la circolazione del sangue o ancora con un intervento di angioplastica.

I commenti sono chiusi.