Dall’Olanda arriva il nuovo drone progettato per il salvataggio migranti e il trasporto organi

I “Rescue Drone”e sono progettati per salvare vite, ma il Rescue One, sviluppato da Avy e ESA in Olanda è il sempre più vicino ad aprire la strada ad una nuova generazione di dispositivi di salvataggio.

Avy One Search e Rescue – Il drone soccorritore

In passato, milioni di profughi hanno lasciato le loro terre natie in cerca di una vita migliore. Alcuni di loro si sono imbarcati in missioni pericolosissime per tentare di attraversare il Mar Mediterraneo. I barconi erano paurosamente affollati.

Sfortunatamente 3.500 rifugiati morirono nel tentativo di raggiungere le coste Europee lo scorso anno. Avy ha sviluppato un drone di salvataggio appositamente per la questione “rifugiati”, ovvero per far fronte alle loro necessità di viaggiare nel Mar Mediterraneo. Il drone di ricerca e salvataggio di Avy è capace di percorrere lunghe distanze, può localizzare imbarcazioni e, se necessario, lanciare materiale di salvamento come giubbotti salvagenti, rescue can, cibo e medicine.

Il Avy One Search and Rescue, questo è il suo nome, è stato selezionato tra più di un milione di competitor come finalista della “Drones for good” competizione internazionale dei droni di Dubai.

Hanno selezionato il miglior drone con le migliori applicazioni con uno scopo umanitario. Un drone di salvataggio progettato per salvare vite studiato da ESA (Agenzia Spaziale Europea) è in via di sviluppo da un’equipe di ingegneri specializzati. Allo stesso modo, il progetto di Avy è in via di sviluppo, ma pensando alle stragi nel Mediterraneo, non è da sciocchi pensare ad una possibile soluzione nella tratta Africa/Asia Minore – Europa.

Interessatasi alla crisi dei migranti, l’azienda Avy sta lavorando a droni robusti e efficienti capaci di localizzare persone in difficoltà e, se necessario, lanciare viveri e oggetti per il salvamento.

L’azienda è attualmente ubicata al ESA’s Business Incubation Centre in Noordwijk in Olanda.

La Avy Rescue è specializzata in operazioni salvavita in condizioni di emergenza, in supporto della ricerca & salvataggio e per la gestione in caso di calamità. Per operare in questi scenari, la Avy Rescue possiede un potente e completo pacchetto sensori & comunicazione come anche una robusta costruzione e una flessibilità d’operazione incomparabili.

Un’altra versione di questo drone, il modello Avy Life, è ottimizzato e specializzato per far fronte al trasporto di organi per trapianti da un ospedale all’altro. Per questo tipo di missione, Avy Life è equipaggiato con un frigorifero per mantenere e garantire le perfette condizioni dell’organo  durante il volo.

L'autore

Martina Tesser

Free-lance nel settore editoriale dal 2010, scrivo con passione di tematiche relative al soccorso, specialmente legate all'ambito inglese e americano. Futuro? Obiettivo Vigile del Fuoco!

Articoli correlati

Rispondi

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

BANNER_GUIDASICURA_AMBULANZA

X