Ebola: morto funzionario Onu ricoverato in Germania

Ebola: morto funzionario Onu ricoverato in Germania

Si allarga l’allarme Ebola. Un dipendente dell’Onu è morto in Germania dopo aver contratto il virus dell’Ebola. Lo ha riferito l’ospedale di Lipsia

A Lipsia muore un dipendente delle Nazioni Unite. Il dipendente sudanese delle Nazioni Unite, 56 anni, era arrivato giovedì 9 ottobre in Germania a bordo di un aereo speciale, attrezzato per il trasporto di pazienti affetti da malattie contagiose. L’ospedale di Lipsia è uno sette dei centri clinici in Germania dotati di unità di isolamento per i malati affetti di malattia fortemente contagiose. Secondo quando riporta il Der Spiegel, le sue condizioni erano apparse subito critiche, anche se stabili. Si tratta del terzo paziente tedesco ad aver contratto il virus, ma del primo decesso. Un medico ugandese è ancora in cura a Francoforte, mentre dopo cinque settimane di cure l’ospedale di Amburgo ha dimesso il primo malato di Ebola, un esperto senegalese dell’Oms, trasferito in Germania.

L'autore

Emergency Live

Emergency Live is the only multilingual magazine dedicated to people involved in rescue and emergency. As such, it is the ideal medium in terms of speed and cost for trading companies to reach large numbers of target users; for example, all companies involved in some way in the equipping of specialised means of transport. From vehicle manufacturers to companies involved in equipping those vehicles, to any supplier of life- saving and rescue equipment and aids.

Articoli correlati

Rispondi

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

SEI UN LETTORE?

registrati-ora

SEI UN’AZIENDA?

diventa-partner

X