Tre Suore missionarie Saveriane sono state uccise in Burundi

Tre Suore missionarie Saveriane sono state uccise in Burundi

ORE 16 – Sono tre e non due le suore Saveriane uccise a Kamenge, in Burundi. La terza vittima è Bernardette Boggian, ritrovata quest’oggi dopo che ieri erano stati individuati i corpi senza vita di Olga Raschietti e Lucia Pulici. A uccidere le missionarie sarebbe stato un uomo armato di coltello. 

Papa Francesco in un messaggio alla comunità Saveriana si è detto “profondamente colpito dalla tragica morte” delle missionarie in Burundi, ed auspica che “il sangue versato diventi seme di speranza per costruire l’autentica fraternità tra i popoli”. 

 

PARMA – C’è forte dolore e tanto sconcerto nella comunità dei missionari Saveriani di Parma, attivi in tutto il mondo con missioni di pace e solidarietà, soprattutto nei confronti delle popolazioni più povere dell’Africa. Due suore missionarie, Olga Raschietti e Lucia Pulici sono state uccise in Burundi, a Kamenge.

A darne notizia la diocesi di Parma con un comunicato di don Daniele Bonini, che ha spiegato anche il probabile motivo dell’omicidio: un tentativo di rapina da parte di uno dei malati mentali che le suore accudivano nella comunità psichiatrica locale, gestita dalla Chiesa.

Il Vescovo di Parma Enrico Solmi ha espresso la vicinanza e il cordoglio della Diocesi alla Congregazione delle Missionarie Saveriane e ai familiari delle due sorelle – riporta il quotidiano Repubblica Parma. Lo stesso Vescovo “invita, inoltre, i cristiani di Parma alla preghiera e rivolge agli uomini e alle donne di buona volontà un appello al raccoglimento e all’omaggio verso persone umili, forti, che erano votate al bene di tutti”.

Il dolore accomuna la comunità cattolica e quella italiana. Il ministro degli Esteri Mogherini ha porto le sue condoglianze alle famiglie delle vittime e a tutto l’ordine delle Missionarie di Maria Saveriane. Ora le autorità del Burundi dovranno chiarire cosa è accaduto in Burundi, nella comunità di Kamenge che si trova in un quartiere settentrionale di Bujumbra, dove è presente un centro di cura per malati psichici fondato dai Padri Saveriani.

L'autore

Emergency Live

Emergency Live is the only multilingual magazine dedicated to people involved in rescue and emergency. As such, it is the ideal medium in terms of speed and cost for trading companies to reach large numbers of target users; for example, all companies involved in some way in the equipping of specialised means of transport. From vehicle manufacturers to companies involved in equipping those vehicles, to any supplier of life- saving and rescue equipment and aids.

Articoli correlati

Rispondi

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

SEI UN LETTORE?

registrati-ora

SEI UN’AZIENDA?

diventa-partner

X