Viabilità Italia: pubblicato il piano esodo estivo 2015

Viabilità Italia: pubblicato il piano esodo estivo 2015

Il piano contiene il calendario con le previsioni delle giornate di maggiore traffico

 

In occasione delI`Esodo Estivo 2015, Anas Spa ha elaborato il Piano di interventi e assistenza ai propri clienti, in collaborazione con i Ministeri delle Infrastrutture e dei Trasporti e degli Interni, Prefetture, Polizia Stradale, Enti Locali, Carabinieri, Protezione Civile, Centro di Coordinamento Nazionale Viabilità Italia e le concessionarie autostradali. `I nostri clienti – ha sottolineato oggi il presidente di Anas Gianni Vittorio Armani, in occasione della presentazione del Piano presso il Centro di Coordinamento Nazionale Viabilità Italia del Ministero dell`Interno – hanno bisogno di mobilità in sicurezza e senza difficoltà, di informazioni sull`andamento del traffico, di soluzioni per le emergenze nel più breve tempo possibile. Proprio per cercare di dare risposte concrete con azioni efficienti, Anas metterà in campo, durante il periodo dell`esodo estivo, 2.500 addetti su tutto il territorio per la sorveglianza, il pronto intervento, il coordinamento tecnico, l`infomobilità e la comunicazione ai clienti. Tra queste azioni – ha aggiunto il presidente Armani – Anas ha attuato una drastica riduzione dei cantieri inamovibili sull`intera rete italiana e ha messo in campo ogni sforzo per la riapertura prima dell`esodo estivo, il 25 luglio, del Viadotto Italia sulla autostrada A3 Salerno-Reggio Calabria: un`arteria primaria per gli spostamenti Nord-Sud dove per la prima volta, quest`anno, sarà attivo un solo cantiere`. In particolare il Piano presentato oggi dal Presidente Armani prevede una serie di azioni specifiche: 1) Monitoraggio 24 ore su 24 del traffico sulla rete stradale nazionale e in particolare su alcuni tratti critici: ? A3 Salerno-Reggio Calabria: tratto tra il km 153 ed il km 159 (Viadotto Italia); ? Sicilia: Autostrada A19 Palermo-Catania; Autostrada A29 Palermo-Mazara del Vallo; ? Friuli Venezia Giulia: Raccordi Autostradali RA13 ed RA14 verso i valichi di confine; ? Itinerario E45 (SS675 e SS3 bis): Umbria, Toscana, Emilia Romagna; ? Direttrici SS1 Aurelia; SS16 Adriatica; SS131 `Carlo Felice`; SS36 del Lago di Como e dello Spluga; SS45 di Val Trebbia; SS106 Jonica e SS18 Tirrena Inferiore.

 

Sono passati dieci anni dall’istituzione del “Centro di coordinamento nazionale in materia di viabilità”. L’anniversario è stato ricordato stamani, a Roma, dal ministro dell’Interno, Angelino Alfano, e dal capo della Polizia, Alessandro Pansa. Il Centro, che da novembre 2011 ha assunto la denominazione di “Viabilità Italia”, per esprimere un ideale immediato di prossimità e semplicità, ha presentato oggi il “Piano servizi per esodo estivo 2015”.

Per la prima volta, un’unica comunicazione. Coordinati al tavolo da Roberto Sgalla, direttore centrale delle Specialità della Polizia di Stato, i componenti del comitato hanno illustrato le iniziative previste per l’imminente periodo di ferie. Una novità assoluta, quella della comunicazione unificata, dopo anni di conferenze stampa in cui ciascun attore della filiera divulgava solo i propri interventi. Del resto, i protagonisti sono davvero tanti: per il Ministero dell’Interno, rappresentanti del Dipartimento della Pubblica Sicurezza, del Dipartimento dei Vigili del Fuoco del Soccorso Pubblico e della Difesa Civile, del Dipartimento degli Affari Interni e Territoriali; un rappresentante del Ministero delle Infrastrutture e Trasporti, del Dipartimento della Protezione Civile, dell’Arma dei Carabinieri, di ANAS, di AISCAT e di Ferrovie dello Stato, di ANCI e di UPI. La squadra di esperti, presieduta dal direttore del Servizio Polizia Stradale Giuseppe Bisogno, si occupa ogni estate (e inverno) di organizzare al meglio gli spostamenti degli automobilisti e di limitare i disagi lungo la rete viaria nazionale. In dieci anni, Viabilità Italia ha svolto 85 riunioni di pianificazione e 171 per la gestione della viabilità, in occasione di emergenze, e per il monitoraggio del traffico durante la stagione estiva e invernale. Parallelamente, sono stati diffusi 587 comunicati stampa e 25 piani operativi.

Occhio al bollino nero. Il Piano servizi per esodo estivo 2015 – consultabile on line, sui siti www.poliziadistato.it e www.interno.it – oltre che su quelli dei componenti Viabilità Italia – elenca le informazioni sulle direttrici a rilevanza nazionale maggiormente interessate dal traffico turistico, gli itinerari alternativi alla viabilità autostradale, le misure di coordinato intervento di Anas, concessionarie autostradali, Vigili del Fuoco, Protezione Civile; l’elenco dei cantieri attivi su autostrade e principali strade extraurbane; le misure informative e di assistenza per gli utenti in viaggio; l’offerta per chi si muove in treno e i servizi della Polizia Ferroviaria. Unitamente al Piano è stato presentato il calendario con le previsioni delle giornate di maggior traffico. Quest’anno è previsto un solo “bollino nero”: è la mattina di sabato 8 agosto, in cui gli esperti ipotizzano la più alta concentrazione delle partenze. Gli spostamenti saranno intensi anche negli altri weekend del mese di agosto, sia verso le località turistiche sia verso le città.

L'autore

Emergency Live

Emergency Live is the only multilingual magazine dedicated to people involved in rescue and emergency. As such, it is the ideal medium in terms of speed and cost for trading companies to reach large numbers of target users; for example, all companies involved in some way in the equipping of specialised means of transport. From vehicle manufacturers to companies involved in equipping those vehicles, to any supplier of life- saving and rescue equipment and aids.

Articoli correlati

Rispondi

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

SEI UN LETTORE?

registrati-ora

SEI UN’AZIENDA?

diventa-partner

X