Automedica, la prima Renault Espace 2018 è firmata Orion

Un classico che non ha mai fine vede il primo esemplare 2018 allestito da Orion Veicoli Automedica speciale realizzata da Orion per la Croce Rossa di Parma

Nella città che ha inventato l’automedica non si poteva pretendere di meglio: la nuova Renault Espace quinta serie, in linea dal 2015, non aveva ancora visto un allestimento da automedica. I nuovi SUV e le concorrenti Station Wagon hanno un po’ limitato l’uso di queste monovolume, oggi crossover dagli spazi estremamente confortevoli.

E’ stata la Croce Rossa di Parma che ha scelto questo mezzo per allestire la nuova automedica che correrà in servizio diurno e notturno per le strade della città. Grazie alla donazione della famiglia di Gianni Ferrarini (fondatore della Farma ascensori) ci sarà una nuova Charlie 30 dai tanti contenuti tecnologicamente avanzati.

Il mezzo acquistato alla Carebo di Parma è stato allestito dalla Orion Veicoli Speciali di Calenzano, a Firenze. L’allestitore specializzato in mezzi di soccorso ha voluto dare un taglio molto avanzato a questo mezzo che è pensato soprattutto per operare in notturna, dove le necessità di visibilità sono aumentate, soprattutto in un’area come la pianura Padana dove è spesso la nebbia a dare il maggior numero di problemi.

Il motore di questa Renault Espace è un Energy TCe da 225 cavalli con cambio automatico a doppia frizione e a 7 marce. Lo spazio ovviamente è tantissimo e il mezzo è attrezzato per ospitare la classica attrezzatura per il servizio di un anestesista rianimatore, di un infermiere di area critica e garantisce all’autista soccorritore il massimo della controllabilità e della gestione delle prestazioni di bordo. La gestione della centralina di bordo è unificata e quindi il comodo pannello centrale permette di sfruttare tutti gli impianti di bordo nel migliore dei modi.

Cos’ha di particolare questa automedica?

In primis gli spazi a bordo e la configurazione “notturna”. la torcia di segnalazione, del tipo in dotazione alle Forze di Polizia Stradale, è subito a portata di chi apre il portellone per recuperare lo zaino da rianimazione. I vani per ospitare i dispositivi sono ampi e ben distanziati da paratie sanificabili in acciaio inox, e lo spazio del vano posteriore è adeguato ad ospitare – in futuro – anche un dispositivo per la mechanical-chest-compressione come l’autopulse di Zoll oppure il Lucas di Physio-Control.

A bordo chiaramente è possibile ospitare fino a 5 passeggeri con tanto spazio disponibile. A colpire è la possibilità immediata di avere tavolini per la compilazione dei report anche sui sedili posteriori, permettendo così di effettuare pratiche burocratiche che solitamente ritardano un po’ la ripartenza dell’automedica da un posto di intervento.

CLICCA SULLA FOTO ED ENTRA NELLA FESTA A 360°

AUTOMEDICA PARMA CH30 RENAULT ESPACE

La consegna dell’automedica è avvenuta al termine della messa in Duomo officiata da don Valentini, alla presenza delle autorità cittadine, di tanti volontari della Croce Rossa e di molti parmigiani, che hanno voluto osservare da vicino questo mezzo che garantirà nella città ducale servizi sempre in linea con le direttive, ovvero di 7 minuti per l’azione urbana e di 20 minuti massimi per quella extraurbana.

ZFoto Croce Rossa Parma automedica Gianni Ferrarini I
Foto di Rossoparma

A consentire l’acquisto dell’auto sono stati ArteDolce, Azeta, Carpana srl, Costelmec, Farma, Ferrarini Blindature, Federico Baroc, Alan Ferrarini e la Crocetta Baseball, che peraltro ha partecipato in massa alla cerimonia.
In questi giorni la CRI festeggia i 152 anni di presenza in città, l’8 maggio si festeggia la Croce Rossa in tutto il mondo.

 

GUARDA TUTTE LE AUTOMEDICHE SU RENAULT ESPACE CON FIAMMEBLU!

 

Stai cercando una nuova ambulanza o una nuova automedica? Chiedici informazioni:

Nome e Cognome (richiesto)

Città (richiesto)

La tua associazione (richiesto)

Il tuo ruolo (richiesto)

La tua email (richiesto)

Il tuo telefono (richiesto)

Che ambulanza vuoi per il futuro?

Vuoi essere ricontattato?

Privacy: Acconsento all'utilizzo dei miei dati secondo la normativa vigente
Consenso:

I commenti sono chiusi.