Soccorritori impegnati in un intervento in codice rosso: passante tenta di rubare l'ambulanza

Rubare l’ambulanza mentre i soccorritori sono impegnati in un codice rosso, è successo anche questo, in questo 2020 così convulso e complicato.

Ma il fatto di cronaca, accaduto a Portogruaro (Venezia), ha per protagonista un uomo con note e gravi patologie psichiatriche, e quindi va narrato con la delicatezza del caso e senza indugiare nel sensazionalismo.

Soccorritori Suem 118 all’opera in un’abitazione: passante cerca di rubare l’ambulanza

Fatto sta che l’uomo, mentre il personale sanitario del Suem 118 era concentrato sulle azioni da mettere in fila in un intervento in codice rosso presso un’abitazione, si è introdotto nell’autoambulanza con l’intenzione di sgraffignarla.

Ma ha azionato invece le sirene e fatto scattare l’allarme.

Il che ha fatto accorrere i membri dell’equipaggio ed i Carabinieri, che hanno bloccato il maldestro aspirante ladruncolo.

I militari dell’Arma lo hanno quindi arrestato in flagranza di reato.

Come accennavamo, il protagonista è un paziente di patologie psichiatriche, quindi raccontiamo il fatto in quanto accaduto. Il Gip ha disposto gli arresti domiciliari.

Per approfondire:

Contenzione, TSO, farmaci: vita in ambulanza fra pratica quotidiana e necessità operative

TSO: qual è il ruolo delle Forze dell’Ordine e che rischi corre il medico?

TSO: Raccomandazioni e suggerimenti di buone pratiche per gli operatori coinvolti

I commenti sono chiusi.