Gran sasso, Soccorso Alpino ed elisoccorso 118 in azione: donna si ferisce, geolocalizzata con Georesq

Soccorso Alpino ed elisoccorso 118 in azione oggi sul Gran Sasso. Con un aiuto sia umano che tecnologico.

SOCCORSO ALPINO ED ELISOCCORSO 118 IN AZIONE: LA FUNZIONE DI GEORESQ

Una donna, infatti, si sarebbe infortunata in prossimità della Direttissima, via alpinistica che conduce alla vetta occidentale di Corno Grande (2912 m s.l.m.).

Una persona, che ha assistito all’incidente, ha utilizzato la propria applicazione Georesq, istallato sullo smartphone per lanciare l’allarme e agevolare l’arrivo dei soccorritori.

Il segnale, infatti, è arrivato in tempo reale alla centrale operativa Georesq della Sardegna, che ha raccolto la richiesta d’aiuto partita dal Gran Sasso e l’ha inoltrata alla stazione del Soccorso Alpino e Speleologico abruzzese di competenza.

Sul luogo è intervenuto l’elicottero del 118 dell’Aquila.

GEORESQ, LA APP GESTITA DAL SOCCORSO ALPINO

Il servizio della app, gestito dal Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico (CNSAS) e promosso dal Club Alpino Italiano (CAI), consente di determinare la propria posizione geografica ed in caso di necessità l’inoltro degli allarmi e delle richieste di soccorso attraverso una centrale operativa dedicata.

In questo caso non ha salvato una vita, ma certamente ha reso le operazioni di cura di una paziente più rapide ed efficaci.

Il consiglio è, quindi, di avventurarsi nelle escursioni montane dopo averne istallato una: è sempre bene essere prudenti.

PER APPROFONDIRE:

GEORESQ, LA APP PER LA SICUREZZA DELLE ESCURSIONI IN MONTAGNA

GEORESQ, IN PIEMONTE IL PRIMO INTERVENTO 2015

SCOPRI COS’E’ GEORESQ

I commenti sono chiusi.