Emergenza coronavirus, Mario Balzanelli (SIS 118) alle prese con COVID-19: polmonite bilaterale per lui

Mario Balzanelli, presidente di SIS 118 (Società Italiana Sistema 118) ha purtroppo contratto il coronavirus. Nei giorni da essere Covid+ è passato alla cura di patologie collegate al contagio, e si dichiara soddisfatto dell’evoluzione della cura

Emergenza coronavirus, Balzanelli (SIS 118) annuncia di essere positivo a COVID-19

L’annuncio lo ha dato lo stesso presidente della Società Italiana Sistema 118 alcuni giorni fa. Noi ci siamo tenuti alla larga, sinceramente convinti che certe situazioni vadano trattate con tatto e un minimo di pudore.

L’evolversi in bene della situazione ci ha convinti che il rischio di scadere nell’informazione splatter fosse ormai a debita distanza.

Mario Balzanelli ha sorpreso tutti il 16 novembre, quando sul proprio profilo Facebook ha scritto: “Stando tutti i giorni in prima linea può succedere. Ed è successo.

Ad un controllo, sono risultato ieri sera positivo all’esame del tampone per l’infezione da SARS-CoV2. Al momento sto bene, solo qualche colpo di tosse.

Anche da casa, continuerò il lavoro in corso perché il Sistema 118 di Taranto faccia fronte in modo adeguato a questo momento così drammatico per la vita di tutti noi”.

Balzanelli alle prese con il coronavirus: “utilizzate sempre visiera e occhiali protettivi. Basta niente ed il virus si fa strada”

“Ho una tosse fastidiosa – ha scritto sempre su Facebook il giorno successivo -, secca, che con il cortisone riesco a tenere sotto controllo. Ho una disfunzione olfattiva, mentre ho conservato il gusto.

Per il resto ho una profonda stanchezza. Considerando ciò che è in grado di fare, anche in poco tempo, il Sars-CoV-2, sono contento di come va al momento.

Oltre alla mascherina, utilizzate sempre la visiera o gli occhiali protettivi. Basta niente e il virus si fa strada nel nostro corpo senza che neanche ce ne accorgiamo”.

Coronavirus, Mario Balzanelli oggi:

“Grazie infinite a ciascuno di voi.

Siete meravigliosi, tanto cari, indimenticabili.

Il vostro affetto è un oceano che si è dispiegato per avvolgermi e prendersi cura di me nel momento in cui sono rimasto ferito in una delle tantissime battaglie vissute in prima linea nella mia vita insieme a chi soffre.

Ho una polmonite bilaterale da SARS-COV2, con leggera insufficienza respiratoria acuta.

Continuo però a sentirmi abbastanza bene, e da stamattina davvero molto meglio. Solo qualche colpo di tosse.

In queste ore non ho potuto rispondervi.

Sono in ospedale.

Auspico tornare a casa, al più presto.

Vi abbraccio tutti.

Vi abbraccio forte, uno per uno.

Dio vi benedica”.

Naturalmente arrivi al presidente SIS 118, ma anche prima all’uomo, Mario Balzanelli un grande in bocca al lupo dalla redazione di Emergency Live.

Un soldato ferito in trincea è un soldato che potrà domani spiegare ancora meglio il concetto stesso di trincea.

Per approfondire:

Emergenza COVID-19, aggiornamento di procedure di vestizione e svestizione del soccorritore in ambulanza

Test per COVID-19, le indicazioni del Ministero della Salute ai medici italiani: ecco quali usare e perché

COVID-19, Mario Balzanelli (presidente Sis118): +15% di richieste al soccorso 118 per problemi respiratori

Coronavirus, un grido d’allarme dal 118 Campania: “situazione grave, contagi stanno colpendo anche il nostro personale”

Fonte dell’articolo:

Profilo Facebook Mario Balzanelli

I commenti sono chiusi.