Obbligo del vaccino Covid a soccorritori ed operatori sanitari: Walter Ricciardi si dice d'accordo

L’obbligo del vaccino Covid a soccorritori ed operatori sanitari è tema che ha scosso gli ambienti sanitari anche durante la fase 1 della pandemia e, negli anni scorsi, per argomenti oggettivamente meno impattanti, come l’influenza stagionale

Vaccino covid agli operatori sanitari e ai soccorritori: può essere obbligatorio?

Sono di alcune settimane fa i ricorsi proprio sull’argomento fatte da associazioni e sindacati di categoria (infermieri, nello specifico) contro un’obbligatorietà percepita come impositiva.

Ma gli operatori sanitari, oltre ad essere tra i più esposti al contagio, sono anche i vettori più immediati per il Covid-19: come delle mitragliatrici del coronavirus.

Quindi la tematica è rilevante e oggetto di dibattito. In Italia, perché in UK e negli USA infermieri, medici e paramedici si stanno vaccinando senza tante storie.

Nella foto la prima operatrice sanitaria vaccinata contro Covid-19: si tratta dell’infermiera di area critica Sandra Lindsay, lavoratrice presso il New York’s Long Island Jewish Medical Center.

Walter Ricciardi: “sono per l’obbligo del vaccino covid agli operatori sanitari”

“Se gli operatori sanitari non faranno il vaccino, io sono per una forma di obbligo perché per gli operatori sanitari è obbligatorio moralmente e professionalmente proteggere se stessi per proteggere gli altri”.

Sono le parole di Walter Ricciardi, consigliere del ministero della Salute, ad ‘Agorà’ su Rai3.

“Devo dire che quest’anno- aggiunge- la campagna sulla vaccinazione antinfluenzale sta andando molto bene, l’abbiamo messa in molte regioni come obbligatoria e in certe regioni abbiamo superato il 70%.

Quindi si può, con un mix di promozione”, incentivare a fare il vaccino.

“Ma se questa non ha effetto, è importante inserire una clausola che obbliga il personale sanitario e il personale che sta a stretto contatto con il pubblico all’obbligatorietà del vaccino”.

“Dal punto di vista della sicurezza- dice ancora Ricciardi-, nel momento in cui vengono approvati” i vaccini “sono sicuri.

Se li facciamo noi che li studiamo e li proponiamo, credo che chiunque li possa fare in sicurezza”.

Per approfondire:

COVID-19, in UK il National Health Service (NHS) programma la vaccinazione di medici, infermieri e soccorritori entro poche settimane

Il soccorritore deve farsi vaccinare? Si, quando necessario. Ecco perché

Fonte:

Agenzia Dire

I commenti sono chiusi.