Roma, tenta il suicidio gettandosi sotto la metro: illesa

Suicidio per fortuna solo tentato, a Roma: l’episodio è successo ieri sera, protagonista una donna di 28 anni

Tentato suicidio a Roma, ma la Metro la lascia incolume

Il convoglio della metro A le è passato sopra la testa senza toccarla.

È rimasta miracolosamente illesa una donna di 28 anni che ieri sera, poco prima delle 21, ha tentato, senza riuscirci, di togliersi la vita sui binari della metropolitana di Roma.

Secondo quanto ricostruito dalla Polizia del commissariato di San Giovanni, la donna si è lanciata sui binari al sopraggiungere del treno.

Per una fatalità, la 28enne è caduta al centro dei binari, così che il convoglio è riuscito a proseguire la sua corsa, passandole sopra, senza ferirla.

La ragazza, illesa, è stata portata per accertamenti all’ospedale San Giovanni di Roma.

Probabilmente il trasporto sanitario più lieto di ieri, per i soccorritori capitolini.

Per approfondire:

Lotta al Covid e mente umana, serve equilibrio. Studio Università del Maryland su suicidi e depressione

Messina, donna si suicida dopo l’intervento del 118. Indagato medico soccorritore: non aveva ritenuto di farla ricoverare

Verona, vuole suicidarsi gettandosi nell’Adige: Vigile del Fuoco si getta nel fiume per salvarlo e viene trascinato per 16 km

Fonte dell’articolo:

Agenzia Dire

I commenti sono chiusi.