Russia, Medevac per Alexey Navalny: il leader dell'opposizione vola al Charité di Berlino, in Germania

MEDEVAC in Russia: a dispetto delle dichiarazioni degli esponenti sanitari russi, il principale oppositore dello “zar” Vladimir Putin, l’avvocato blogger Alexey Navalny, è stato trasportato ad un aereo-ambulanza ed è volato in Germania. Lo riferisce la BBC.

 

ALEXEY NAVALNY LASCIA LA RUSSIA: DESTINAZIONE BERLINO

I medici russi, nella giornata di ieri, avevano dichiarato Navalny intrasportabile, ma alla fine hanno dovuto cedere alla volontà della moglie Yulia e dell’entourage.

Il MEDEVAC è stato reso possibile dall’organizzazione non governativa tedesca Cinema for Peace, ed è appunto in Germania che, da Omsk (Siberia) l’aereo atterrerà: il leader dell’opposizione, ancora in coma e in gravissime condizioni, verrà curato dell’ospedale Charité di Berlino.

Medici ed infermieri del nosocomio teutonico, si spera, sapranno fare luce sull’aspetto più controverso della vicenda: se Navalny sia stato avvelenato o meno.

E’ da dire che la storia politica di Putin, sull’argomento, non recita a favore del presidente russo: gli oppositori politici tendono a fare una pessima fine.

LEGGI L’ARTICOLO IN INGLESE

PER APPROFONDIRE:

RUSSIA, NO DEI MEDICI AL TRASFERIMENTO DEL LEADER DELL’OPPOSIZIONE A PUTIN

FONTE DELL’ARTICOLO:

SITO DELLA BBC

I commenti sono chiusi.