Villa Minozzo (RE) / lasciato il rifugio Battisti, è colto da malore: vani i soccorsi per un 58enne

Rifugio Battisti (Villa Minozzo): un uomo di 58 anni residente a Reggio Emilia nella giornata di oggi 11 febbraio è andato a fare una passeggiata in compagnia della figlia al Rifugio Battisti nel comune di Villa Minozzo.

Imboccato il sentiero cai 631 i due hanno iniziato a salire.

Giunti al Rifugio dopo essersi rifocillati si sono rimessi in marcia per rientrare.

Lasciato il Rifugio Battisti, il malore

Avevano lasciato da poco il Battisti ed erano già entrati nel tratto di sentiero che passa all’interno dell’Abetina Reale, ma l’uomo inizia a sentirsi male.

La figlia consiglia il padre di fermarsi per riposare e riprendere fiato. L’uomo si ferma e beve un po’ di acqua, ma immediatamente dopo cade a terra privo di conoscenza.

La figlia disperata, ritorna verso il rifugio per chiedere aiuto.

Nel frattempo di li passava una motoslitta della Croce Verde di Villa Minozzo con a bordo due soccorritori che iniziano immediatamente la rianimazione cardio polmonare. Intanto la figlia giunta al rifugio chiama il 118.

Sono circa le 16.15 e sul posto viene inviato il la squadra del Soccorso Alpino e Speleologico, stazione Monte Cusna, l’ambulanza e l’elicottero che purtroppo non riuscirà ad arrivare in zona causa meteo avverso (vento e nebbia).

La squadra del CNSAS, composta da tecnici e da un medico, arrivati a Febbio, sono stati portati sul posto da delle motoslitte messe a disposizione dall’Associazione “balla coi lupi”.

Purtroppo per il signore, nonostante le manovre di rianimazione, non c’è stato nulla fare e il medico non ha potuto fare altro che costatare il decesso.

La salma è stata portata a valle da un gatto delle nevi messo a disposizioni dalla Società degli impianti, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Presenti sul posto i Carabinieri e i VVF.

Per approfondire:

Monte Marmagna, escursionista scivola sul ghiaccio e muore: soccorritori recuperano la salma

Fonte dell’articolo:

CNSAS Emilia-Romagna

I commenti sono chiusi.