Pediatria, ossigenoterapia per bambini: il manuale del WHO per infermieri ed operatori sanitari

L’ossigenoterapia ha completamente rinnovato la propria importanza, in quest’epoca dominata dal coronavirus COVID-19: i pazienti pediatrici sono da tempo parte della filiera del contagio, ed il supporto con ossigeno, nelle varie accezioni del termine ventilazione, è diventato fondamentale.

E quindi fondamentale è diventata la necessità che l’infermiere e l’operatore sanitario conosca profondamente le modalità con cui viene somministrata l’ossigenoterapia.

L’Organizzazione Mondiale della Sanità (in Italia Oms, nel mondo conosciuta come WHO) ha pubblicato un manuale ad hoc, che troverete in coda nella sua forma integrale.

OSSIGENOTERAPIA PER BAMBINI, IL MANUALE WHO

Il manuale fa parte di una serie di risorse per migliorare la qualità dell’assistenza ai bambini gravemente malati nelle strutture sanitarie.

Supporta l’uso migliore e la disponibilità dell’ossigenoterapia in contesti con poche risorse.

Il manuale affronta la necessità di una rilevazione appropriata dell’ipossiemia e dell’uso della pulsossimetria, dei sistemi di erogazione dell’ossigeno e del monitoraggio dei pazienti in ossigenoterapia.

Inoltre, riguarda l’uso pratico della pulsossimetria e dei concentratori e delle bombole di ossigeno.

Questo pratico manuale può essere utilizzato nella maggior parte delle aree del mondo e può essere adattato alle circostanze specifiche del paese, Italia inclusa.

OGNI ANNO OLTRE UN MILIONE DI BAMBINI MUOIONO PER POLMONITI TRATTABILI CON OSSIGENOTERAPIA

“Ogni anno – vi si legge – muoiono oltre 5,9 milioni di bambini, per lo più per cause prevenibili o facilmente curabili malattie e oltre il 95% di questi decessi si verifica nei paesi in via di sviluppo.

La polmonite è la principale causa di morte nei bambini sotto i 5 anni di età responsabile di almeno il 18% di tutti i decessi in questa fascia di età”.

Va da sé che COVID-19 non può che aver esacerbato questi dati, che subiranno a fine 2020 un aggiornamento importante.

Ossigenoterapia nei bambini manuale WHO per infermieri e operatori sanitari

PER APPROFONDIRE:

OSSIGENOTERAPIA, UTILE O NECESSARIA NEL SOCCORSO DI PAZIENTI TRAUMATIZZATI?

FONTE DELL’ARTICOLO:

SITO UFFICIALE WHO – ORGANIZZAZIONE MONDIALE DELLA SANITA’ / SEZIONE EUROPA

I commenti sono chiusi.