Roma, il sindacato CONAPO: Carenza di Vigili del Fuoco messa a nudo dalla pandemia da COVID-19

Vigili del Fuoco di Roma, Mogavero: servono immediate misure tampone e finanziamento degli straordinari

Roma, 26 ottobre 2020 – “Gli effetti della pandemia si stanno rivelando disastrosi per il dispositivo di soccorso dei vigili del fuoco di Roma.

Vigili del Fuoco a Roma: 160 i covid+

Sono circa 160 i V.d.F. assenti dal servizio nella provincia di Roma o perché positivi al Covid-19 o perché sottoposti a misure di quarantena”.

Lo rende noto Angelo Sante Mogavero, segretario Conapo di Roma che spiega “questa emergenza sanitaria sta mettendo in luce le carenze dell’organico dei vigili del fuoco capitolini che noi denunciamo da anni inascoltati.

Non si può affrontare a dovere le emergenze se gli organici sono tarati per gli interventi ordinari, anzi se continua cosi si rischia di chiudere intere sedi”.

“Il ministero dell’ interno e il comando di Roma autorizzino nell’ immediato rientri di personale in straordinario quale misura tampone per coprire le assenze di personale causate dalla pandemia ma per il futuro il Dipartimento dei VdF rifletta sui numeri e prenda atto che è doveroso potenziare la pianta organica dei Vigili del Fuoco di Roma”, conclude il sindacalista del Conapo.

Per approfondire:

Germania, COVID-19 non ha fermato il FLORIAN a Dresda: 10mila visitatori per la fiera dedicata all’antincendio

Fonte dell’articolo:

Press release CONAPO Vigili del Fuoco

I commenti sono chiusi.