“Morti 140 anziani per il caldo”, a Torino è allarme afa

“Morti 140 anziani per il caldo”, a Torino è allarme afa

Secondo i dati dell’Agenzia per l’ambiente c’è stato un aumento della mortalità del 29 per cento tra gli over 65. Anche il 118 registra una crescita degli interventi a causa dell’afa

REPUBBLICA – Record delle temperature a luglio e anche, purtroppo,  del numero di decessi collegati al caldo. In 22 giorni, da fine giugno alla prima quindicina di luglio sono state 140 le morti di over 65 causate dall’afa e dal caldo. Gli anziani, soprattutto con problemi di salute cronici, sono i soggetti più a rischio ma con una colonnina di mercurio che sfiora i  40 gradi, a volte non bastano nemmeno le precauzioni.
Un aumento di mortalità rispetto alla media del 29% per le fasce a rischio. Lo dicono i dati della sorveglianza attiva condotta dall’Arpa Piemonte. “In questi giorni le morti sono aumentate rispetto alla media che ci si attenderebbe per il periodo –  spiega Renata Pelosini, dell’Arpa – Un dato netto lo avremo solo alla fine del periodo di caldo”.
Almeno fino al 25 luglio non è previsto un cambiamento radicale dellecondizioni meteo: “E’ possibile che il prossimo dato che avremo, relativo alle ultime settimane sia ancora superiore”, commenta Perosini.

Difficile fare un paragone con l’anno scorso. Il luglio 2014 era stato “freddo”  e “piovoso” in confronto alla canicola continua di questi giorni che non dà tregua nemmeno di notte. Per trovare un luglio simile a questo per temperature e problematiche legate al caldo bisogna tornare indietro al 2006 o meglio ancora al 2003 quando i morti in Italia erano stati 20mila, 600 solo a Torino.

 

CONTINUA SU REPUBBLICA TORINO

 

L'autore

Emergency Live

Emergency Live is the only multilingual magazine dedicated to people involved in rescue and emergency. As such, it is the ideal medium in terms of speed and cost for trading companies to reach large numbers of target users; for example, all companies involved in some way in the equipping of specialised means of transport. From vehicle manufacturers to companies involved in equipping those vehicles, to any supplier of life- saving and rescue equipment and aids.

Articoli correlati

Rispondi

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

SEI UN LETTORE?

registrati-ora

SEI UN’AZIENDA?

diventa-partner

X