Val Camonica, 7 ore di soccorso per salvare un operaio

Val Camonica, 7 ore di soccorso per salvare un operaio

Un operaio di una compagnia telefonica è stato salvato con un complesso intervento di soccorso dagli uomini della V delegazione CSAS Bresciana, insieme ai Vigili del Fuoco, ai Carabinieri e alla Guardia di Finanza. Il lavoratore è precipitato per 70 metri in un dirupo in zona Monno, nella Val Camonica. Dopo il ritardato rientro, la sede centrale della compagnia telefonica ha dato l’allarme, mobilitando le squadre di ricerca. Nella notte è stata ritrovata l’auto dell’operaio, e nella zona sono state subito portate le fotoelettriche. Poco oltre il punto di ritrovamento del mezzo, è stato trovato anche il lavoratore di 24 anni, originario di Arcore, precipitato per il dirupo. Il recupero è stato molto complesso che ha richiesto l’uso di 40 soccorritori, in ambiente ostile e in notturna. Ma grazie all’esperienza del CSAS il ventiquattrenne è stato recuperato e portato in ospedale, dove si riprenderà dalle ferite e dallo spavento.

L'autore

Emergency Live

Emergency Live is the only multilingual magazine dedicated to people involved in rescue and emergency. As such, it is the ideal medium in terms of speed and cost for trading companies to reach large numbers of target users; for example, all companies involved in some way in the equipping of specialised means of transport. From vehicle manufacturers to companies involved in equipping those vehicles, to any supplier of life- saving and rescue equipment and aids.

Articoli correlati

Rispondi

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

SEI UN LETTORE?

registrati-ora

SEI UN’AZIENDA?

diventa-partner

X