Covid, von der Leyen : « È tempo di discutere di obbligo vaccinale »

Obbligo vaccinale, la presidente della Commissione europea : « Contro la variante Omicron è una corsa contro il tempo. Prepariamoci al peggio”

La presidentessa della Commissione europea: "Fino a due o tre anni fa non lo avrei mai pensato ma è tempo di discutere sull'obbligo vaccinale"

Lo ha dichiarato la presidente della Commissione europea, Ursula von der Leyen, nel corso dei lavori della conferenza stampa sull'urgence Covid19.

Von der Leyen ha poi voluto ringraziare il Sudafrica «per la vélocité con cui ci hanno avvertiti sulla variante Omicron del coronavirus Sars-CoV-2.

Ci hanno dato l'opportunità di agire velocemente. In questa situazione ogni giorno conta ».

La presidente della Commissione Ue ha tenuto a precisare che “l'Oms considera Omicron ad alto rischio, non conosciamo tutto di questa variante ma sappiamo abbastanza da essere preoccupati. È una corsa contro il tempo ».

Von der Leyen ha inoltre spiegato : « Gli scienziati dicono di non saperne abbastanza.

Sono necessarie due o tre settimane, che in pandemia sono un'eternità.

Per questo la raccomandazione è 'vaccinatevi'. Speriamo per il meglio, ma prepariamoci al peggio“.

Von der Leyen ha infine reso noto che "le dosi del vaccino Pfizer per i bambini saranno pronte dal prossimo 13 dicembre", ha concluso.

Pour en savoir plus:

Ema autorizza il vaccino Pfizer per i bambini dai 5 agli 11 anni

Vaccino Covid ai bambini dal 23 dicembre: le formulazionipediatriehe saranno disponibili pochi giorni prima di Natale

Covid, Cooke (Ema) : « Per variante Omicron abbiamo piani d'emergenza »

En Grecia multa per over 60 senza vaccino: soldi andranno agli ospedali che combattono il Covid

Fonte dell'articolo:

Agence Dire

Vous aimerez aussi