EMS a New York, l'impatto del COVID-19 sui servizi di emergenza 9-1-1: studio supportato da New York City Fire Department

COVID-19, quale impatto sui trasporti di emergenza su ambulanza EMS del 9-1-1 di New York? E’ la domanda cui si è proposto di dare una risposta uno studio condotto da David J. Prezant e altri membri del Bureau of Health Services and the FDNY World Trade Center Health Program, Fire Department of the City of New York, Brooklyn, New York, USA

Più propriamente di descrivere l’impatto della pandemia COVID-19 sul sistema dei servizi medici di emergenza 9-1-1 della città di New York (NYC) e valutare l’efficacia della pianificazione pandemica per soddisfare le crescenti richieste.

Impatto COVID-19 sulla rete EMS di New York: lo studio dei Vigili del Fuoco USA

Per ottenere questo risultato hanno condotto un’analisi longitudinale dei volumi di chiamata del sistema EMS NYC 9-1-1-1, dei tipi di chiamata e dei tempi di risposta durante il periodo di picco COVID-19 (16 marzo-15 aprile 2020) e il periodo post-surge (16 aprile-31 maggio 2020) rispetto agli stessi periodi del 2019.

Dall’analisi dei dati è emerso che il sistema EMS ha ricevuto 30.469 chiamate in più dal 16 marzo al 15 aprile 2020 rispetto al 16 marzo al 15 aprile 2019 (161.815 contro 127.962; P < 0,001).

Il 30 marzo 2020 il volume delle chiamate è aumentato del 60% rispetto alla stessa data del 2019.

La maggior parte sono stati per i tipi di chiamata respiratoria (rischio relativo [RR] = 2,50; intervallo di confidenza del 95% [CI] = 2,44-2,56) e cardiovascolare (RR = 1,85; 95% CI = 1,82-1,89).

La percentuale di tipi di chiamata ad alta acidità e potenzialmente letali è aumentata rispetto al 2019 (42,3% vs 36,4%).

Gli interventi pianificati per dare priorità alle chiamate ad alta intensità hanno portato a un aumento del tempo medio di risposta di 3 minuti rispetto a un aumento di 11 minuti per le chiamate a bassa intensità.

Dopo l’intervento, il sistema EMS ha ricevuto meno chiamate rispetto al 2019 (154.310 vs 193.786; P < 0,001).

New York, COVID-19 ha evidenziato l’importanza della pianificazione delle crisi pandemiche

Lo studio condotto dai membri del Bureau of Health Services and the FDNY World Trade Center Health Program, Fire Department of the City of New York ha evidenziato che l’aumento del volume degli interventi EMS 9-1-1 è stato determinato principalmente a causa di patologie delle vie respiratorie e cardiovascolari.

In Fase 2, il numero delle chiamate è quindi tornato a livelli pre-pandemici.

“I nostri risultati – scrivono gli autori dello studio – evidenziano l’importanza della pianificazione delle crisi pandemiche a livello di sistema EMS”.

Lo studio dei Firefighters di New York su COVID-19:

New York City Fire Department 911 study covid-19 EMS covid-19

Per approfondire:

Germania, i Vigili del Fuoco di Hannover testano ambulanza completamente elettrica

Emergenza COVID-19, le linee e le misure dei Vigili del Fuoco per la gestione della seconda ondata

Droni e Vigili del Fuoco: i prossimi modelli di drone antincendio cambieranno il modo di spegnere incendi nelle città

Read The English Article

Fonte dell’articolo:

Wiley Online Library

I commenti sono chiusi.