Defibrillatori telecontrollati: cosa aspettarsi dalla nuova legge?

Cardioprotezione e sicurezza degli ambienti di lavoro?

Si tratta di due temi fondamentali nell’agenda politica attuale. Verranno evidenziati durante la fiera Ambiente Lavoro di Bologna da tanti operatori del settore. I defibrillatori, la RCP e la nuova legge sulla cardioprotezione saranno al centro delle discussioni, perché la nuova legge è arrivata ormai al traguardo del Senato. Ne parliamo grazie a EmergencyFocus, specialista del settore per installazione e fornitura di defibrillatori.

Dopo l’attivazione della nuova legge sui DAE, tutti i defibrillatori dovranno essere connessi e telecontrollati. Che cosa significa?

Il disegno di legge sui defibrillatori, una legge salvavita per le persone che vengono colpite da arresto cardiaco, sta per diventare realtà. Al Congresso IRC di Verona è apparso chiaro che l’Italia sta per fare una svolta epocale. Tutto il parlamento è a favore della legge, che nelle prossime settimane dovrebbe essere licenziata direttamente dalla Commissione Santità, senza passare dall’aula. E’ un passo davvero importante per abbattere il numero di morti improvvise da arresto cardiaco, e per rendere l’Italia un paese all’avanguardia nella defibrillazione da parte di normali cittadini. Oggi solo la Francia ha una legge così avanzata in merito alla cardioprotezione e tante nazioni potranno prendere spunto da direttive così avanzate. Il massaggio cardiaco e la defibrillazione sono i due passaggi fondamentali per salvare una persona colpita da arresto cardiaco ed è stato ripetuto in tutte le salse sul nostro giornale. Grazie agli sforzi delle società scientifiche, con questa legge si doteranno tutti i luoghi pubblici, le strutture sportive, gli uffici amministrativi e le scuole di defibrillatori semi-automatici.

Cosa cambia nell’installazione dei defibrillatori in Italia?

La particolarità però è che questi defibrillatori non saranno solo installati in moltissimi luoghi, ma dovranno essere anche defibrillatori telecontrollati e monitorati da remoto, affinché la centrale 118 possa dare informazioni telefoniche immediate ai cittadini su dove si trova il DAE più vicino e funzionante. La mappa potrà inoltre essere integrata con app che permetteranno ai cittadini formati al BLSD di essere attivati per soccorrere persone in stato di arresto cardio-respiratorio.

Il telecontrollo sarà una delle novità più importanti in assoluto. Il defibrillatore infatti è un dispositivo medico che può essere installato dovunque, che deve essere protetto da una teca, e che ha bisogno di manutenzione ogni 4 anni, o ogni qual volta si verifichi un malfunzionamento. Per questo serve installare su ogni defibrillatore una apparecchiatura compatta ma efficace che garantisca di allertare immediatamente il 118 in caso accada uno dei seguenti eventi:

  • Apertura della teca
  • Estrazione del defibrillatore
  • Accensione dei led di malfunzionamento sul DAE

Come mettersi in regola con il telecontrollo dei defibrillatori rapidamente?

Un defibrillatore in una teca telecontrollata
Un defibrillatore in una teca telecontrollata

In Italia questo servizio è offerto da anni dalla EmergencyFocus che grazie al dispositivo brevettato “Console Universale per il Telecontrollo e la regolazione di qualsiasi Teca AED/DAE” (posizionabile all’interno di qualsiasi teca anche già installata) e al suo Software AED Proximus® permette di centralizzare il monitoraggio di più dispositivi 24 ore su 24. EmergencyFocus mette in commercio dispositivi che rilevano automaticamente ogni situazione, e possono avere anche una tecnologia avanzata di comunicazione bidirezionale con geolocalizzazione satellitare. I rilevatori restano attivi per anni grazie a delle batterie ricaricabili interne che sono agganciate all’alimentazione della teca. Grazie a questa operatività perenne, il software può dare report settimanali al 118 e al proprietario dei DAE.

Vuoi dotare di telecontrollo i tuoi defibrillatori Contatta EmergencyFocus e chiedi maggiori informazioni ora!

EmergencyFocus, società italiana specializzata nella produzione e distribuzione di teche per defibrillatori e Rescue Totem, ha la più vasta gamma di soluzioni per la protezione e la gestione del DAE e della “catena della sopravvivenza”. L’esperienza decennale ha portato a sviluppare nuove tecnologie specializzate e un sistema di app per avvisare migliaia di soccorritori in caso di arresto cardiaco. Soprattutto, EmergencyFocus è specializzata nel telecontrollo del DAE con software dedicati e tecnologie di ultima generazione.

Contatta adesso l’azienda con il nostro contact form e spiega le tue necessità:

NOME E COGNOME

E-MAIL (richiesto)

TELEFONO (richiesto)

CITTÀ

LA TUA DOMANDA

NON SEI UN ROBOT? QUANTO FA

Dichiaro di aver preso visione della informativa sulla privacy e autorizzo ai sensi della normativa vigente il trattamento dei miei dati personali in relazione a quanto ivi indicato.

I campi contrassegnati con * sono obbligatori


I commenti sono chiusi.