Campania, incidente tra auto ed ambulanza: perde la vita paziente del trasporto sanitario

Tragico scontro tra auto ed ambulanza, in Campania: a perdere la vita è stata la paziente 40enne, Michela Pascarosa, originaria di Atripalda.

Incidente tra ambulanza e utilitaria, perde la vita la paziente

Il trasporto sanitario la stava conducendo dalla propria abitazione all’ospedale Moscati di Avellino: colta da malore mentre si trovava nella propria abitazione, era stata soccorsa dal personale di un’ambulanza del 118.

Alle 9 e 30 del mattino del 15 dicembre, ad un incrocio, il grave impatto con una Fiat Punto.

Michela Pascarosa si è spenta oggi, dopo tre giorni di lotta in ospedale.

Il magistrato ha, come da prassi, disposto il sequestro di auto ed ambulanza, per dare modo ai periti di stabilire le responsabilità del caso.

Ad oggi il quadro prevederebbe una responsabilità dell’automobilista, che a quel punto si renderebbe punibile per il reato di omicidio colposo.

(La foto allegata è di repertorio)

Per approfondire:

Napoli, quando una semplice postazione 118 VICTOR ti salva la vita: clochard in grave ipotermia salvato dalla morte

Roma, ambulanza con sirene accese e ferito a bordo: incidente con auto, tre feriti gravi

Provoca un incidente, aggredisce medico ed infermiere dell’ambulanza 118: in Commissariato insulta gli agenti

Cervia, gravissimo incidente fra una ambulanza e una motocicletta

Parenti in ambulanza. Cosa dice la norma e cosa fare in caso di incidente?

Fonte dell’articolo:

Il Fatto Vesuviano

I commenti sono chiusi.