Ciad, oltre 3,3 milioni di bambini vaccinati contro la polio: la soddisfazione del WHO

Vaccinzioni contro la polio in Ciad: più di 3,3 milioni di bambini sono stati vaccinati contro la poliomielite in Ciad in una campagna di immunizzazione appena conclusa, una delle più grandi nel suo genere nella regione africana quest’anno, poiché le campagne sono state interrotte a causa del curriculum della pandemia COVID-19 .

Ciad, la lotta contro la polio da cVDPV

Mentre l’Africa è stata dichiarata libera dal poliovirus selvaggio nell’agosto 2020, un’altra forma di polio continua a infettare i bambini: il poliovirus derivato dal vaccino circolante, o cVDPV.

Questo tipo di poliomielite è raro e può verificarsi solo in aree in cui non sono immunizzati abbastanza bambini, il che significa che l’unico modo per fermare la loro diffusione è attraverso le vaccinazioni.

L’attuale epidemia in Ciad è stata rilevata per la prima volta nel febbraio 2020, ma le vaccinazioni sono state interrotte a causa del COVID-19 e il virus si è diffuso in 36 distretti in tutto il paese, paralizzando più di 80 bambini e portando anche a casi nel vicino Sudan e nell’Africa centrale. Repubblica

“I virus non rispettano i confini nazionali”, ha detto il dott. Ndoutabé Modjirom, capo del team di risposta rapida alla polio presso la regione africana dell’Organizzazione mondiale della sanità (OMS).

“Data la posizione geografica centrale del Ciad e le popolazioni mobili, era importante pianificare una campagna su larga scala che mirasse alle popolazioni chiave e alle aree ad alto rischio in tutto il paese”.

La campagna consisteva in due cicli di vaccinazione rivolti a bambini in 91 distretti situati in 16 delle 23 province del Ciad.

Il primo turno si è svolto tra il 13 e il 15 novembre e il secondo dal 27 al 29 novembre.

Le campagne di vaccinazioni di massa contro la Polio e le restrizioni COVID-19 in Ciad

Dopo che le campagne di vaccinazione di massa contro la poliomielite sono state interrotte in tutta l’Africa a causa delle restrizioni COVID-19, sono riprese nel luglio 2020.

In totale, sono stati vaccinati più di 40 milioni di bambini in 16 paesi.

La risposta ad oggi nella regione in generale, e in Ciad in particolare, dimostra l’impegno dei partner della Global Polio Eradication Initiative e dei paesi a fermare il virus nelle aree più difficili nel contesto della pandemia COVID-19.

“Il numero di bambini raggiunto dalla ripresa delle campagne contro la poliomielite è estremamente incoraggiante”, ha affermato il dott. Matshidiso Moeti, direttore regionale dell’OMS per l’Africa.

“Questa campagna su larga scala in Ciad durante COVID-19 è un riflesso dell’impegno e della capacità della regione di affrontare molteplici e difficili sfide sanitarie e proteggere la salute di tutti i bambini”.

Durante la pausa nelle vaccinazioni di massa contro la poliomielite dovuta a COVID-19, il team del Ciad di esperti nazionali e internazionali della polio ha lavorato con il team di risposta rapida per monitorare il virus, condurre una valutazione del rischio e pianificare una campagna di risposta all’epidemia da svolgersi non appena era sicuro farlo, tenendo conto delle tempistiche negli standard di pratica di risposta all’epidemia.

Si sono inoltre tenute consultazioni con la task force nazionale COVID-19 per garantire che le migliori pratiche nella prevenzione e nel controllo delle infezioni sarebbero state seguite.

L’impegno e gli sforzi del Ministero della Salute e di altri leader e partner sanitari nazionali e regionali chiave, compreso l’UNICEF, sono stati determinanti per il lancio della campagna.

“Con l’aumento delle vaccinazioni e il continuo impegno dei leader e dei partner sanitari, siamo fiduciosi che presto vedremo la fine di questa epidemia e la fine di tutte le forme di poliomielite in Africa”, ha detto il dott. Jean Bosco Ndihokubwayo, rappresentante dell’OMS per il Ciad.

Per approfondire:

Read The English Article

COVID-19 in Pakistan, dopo lo stop per il coronavirus riprendono le vaccinazioni antipolio: bambini raggiunti porta a porta

Sudan, 10 milioni di dosi di vaccino contro la polio dall’Unicef: si teme per l’impatto della pandemia COVID-19

Fonte dell’articolo:

Sito ufficiale WHO Africa

I commenti sono chiusi.