Covid-19 e infiammazioni croniche delle alte vie respiratorie: con il coronavirus bisogna avere buon naso

Il nostro naso è una delle porte d’ingresso del virus SARS-CoV-2, causa del Covid-19. Pertanto la cura del nostro naso è fondamentale per proteggersi dal virus, soprattutto quando è presente uno stato infiammatorio come le sinusiti croniche. Videointervista particolarmente interessante al dottor Sergio Albanese, direttore dell’ORL, sulla rete locale Telearena

Covid-19, una questione di salute del naso

Il Covid 19 è un’infezione provocata dal virus SARS COV 2, della stessa famiglia dei Coronavirus, agente patogeno all’origine anche dei banali raffreddori.

Pertanto anche il Covd 19 è un’infezione delle alte vie respiratorie, la cui causa, il virus, ha tra le porte d’ingresso il naso.

Naso che fisiologicamente ha una doppia funzione: da una parte è una sorta di ‘climatizzatore’ che riscalda l’aria inspirata; dall’altra svolge il ruolo di barriera protettiva, bloccando una buona parte degli aggressori virali e batterici diretti ai bronchi e ai polmoni.

Un meccanismo complesso spiegato nel video allegato dal dottor Sergio Albanese, direttore dell’Otorinolaringoiatria dell’IRCCS Ospedale Sacro Cuore Don Calabria nel corso del programma di salute “Dica33” (Telearena e Telemantova)

“Va da sé – sottolinea il medico-chirurgo – che una naso sano è più in grado di svolgere queste preziose funzioni.

Diversamente quando sono presenti quadri infiammatori cronici (i più comuni sono le sinusiti croniche), il nostro organismo è maggiormente esposto al contagio”.

Evitare Covid-19 e altre patologie, ma come si cura un naso ‘malato’?

“E’ buona norma rivolgersi sempre ad uno specialista perché ogni caso è a sé – risponde il dottor Albanese –.

Sul mercato esistono molti prodotti anche da banco.

Ma attenzione agli spray respiratori decongestionanti: vanno usati con parsimonia”.

La videointervista:

Per approfondire:

Il futuro sarà un vaccino antinfluenzale universale? I ricercatori del Mount Sinai ci stanno lavorando

COVID-19 o influenza? L’Istituto Spallanzani ha messo a punto un test naso-faringeo che li distingue

Fonte dell’articolo:

Sacro Cuore – Don Calabria

I commenti sono chiusi.