Covid-19, Speranza: “Stato entra con capitale pubblico nel vaccino italiano Reithera”

Il ministro Roberto Speranza: “Lo Stato italiano entra con capitale pubblico in ReiThera, l’azienda di Castel Romano che sta sviluppando il vaccino Anti Covid-19. È una scelta giusta e importante. Da questa crisi dobbiamo uscire più forti per garantire la salute delle persone oggi e domani”.

Lo ha annunciato su Facebook, come detto, il ministro della Salute, Roberto Speranza.

Vaccino Covid-19 ReiThera, l’esigenza degli Stati di crearsi un piano B ed uno C

In generale tutti i membri dell’Unione Europea, e la stessa UE, stanno correndo ai ripari rispetto al flop Pfizer, e in generale all’idea sbagliata di puntare tutta la programmazione vaccinale sull’acquisizione di grandi lotti da una o due marche farmaceutiche.

Per approfondire: Vaccino Covid, Ema ha imparato la lezione: Astrazeneca decisione entro weekend, altri 15 in valutazione

Nel resto del mondo la prassi adottata è consistita nell’adozione di almeno tre marche, concorrenti tra loro, di vaccini anti Covid: lo hanno fatto Argentina, Brasile, Bolivia, Cuba e parecchi stati asiatici tra cui l’India.

Lo stop al piano di vaccinazioni, che ha costretto alla pubblicazione di uno nuovo e differente, ha indotto riflessioni e cambi di direzione, e questo è positivo.

Per approfondire:

Bolivia, il governo garantisce 15 milioni di vaccini anti COVID-19 e conferma immunizzazione di 7 milioni di boliviani

Brasile, Cina vuol dire vaccino Covid e Bolsonaro prova a ricucire

Vaccino COVID-19, Cuba pronta a produrre 100 milioni di dosi di ‘Soberana 02’

Argentina, la strategia della doppia adozione di vaccini funziona: il ciclo della seconda dose è iniziato

Fonte dell’articolo:

Agenzia Dire

I commenti sono chiusi.