Emergency e Covid, Gino Strada: “Accordo con la Protezione civile in Calabria, iniziamo oggi”

Emergenza Covid in Calabria, Gino Strada: “Ringrazio il Governo per la stima che ha dimostrato per il lavoro di Emergency e le tante persone che ci hanno dato fiducia”, dice il medico

“Abbiamo definito un accordo di collaborazione tra Emergency e Protezione civile per contribuire concretamente a rispondere all’emergenza sanitaria in Calabria“. Ne da’ notizia Gino Strada sui suoi canali social.

Emergenza Covid, il fondatore di Emergency: “Inizieremo a lavorare a un progetto”

Strada aggiunge: “Inizieremo a lavorare a un progetto da far partire al più presto. Ringrazio il Governo per la stima che ha dimostrato per il lavoro di Emergency e le tante persone che ci hanno dato fiducia, offrendo da subito il loro sostegno”.

Assume così una propria definizione una vicenda alquanto grottesca, che ha visto tre dimissioni nell’arco di poche settimane in una regione, la Calabria, che avrebbe invece un assoluto bisogno di una guida stabile e capace.

Per inciso, il tema della regione Calabria non è inerente al numero di contagiati o di decessi da COVID-19, quanto di potenziale sostenibilità delle strutture sanitarie ad un eventuale picco.

Molte strutture sono commissariate, alcune per infiltrazioni della malavita organizzata, la ‘ndrangheta: di lì nasce la maggiore attenzione agli indici, RT su tutti.

Data l’esperienza ed il percorso anche etico di Gino Strada, l’arrivo di Emergency al fianco dei soccorritori della Protezione civile è da considerarsi in assoluto una bellissima notizia.

Per approfondire:

Coronavirus Calabria, nessun motivo di Gaudio né di Speranza: il commissario in pectore rinuncia all’incarico

Emergenza Covid in Calabria, Gino Strada: “Tandem con Gaudio semplicemente non esiste”

Fonte dell’articolo:

Profilo Facebook di Gino Strada

I commenti sono chiusi.