Foggia, rubano ambulanza 118 a Borgo Incoronata: ritrovata alcune centinaia di metri più avanti

Foggia, nuovo episodio di malaffare ai danni di un’ambulanza 118. Da quando la società in house della Regione Puglia ha concluso il processo di internalizzazione del 118, i fatti di cronaca si sono succeduti

Foggia, un nuovo “attacco” ad un’ambulanza 118

Ambulanza del 118 di Foggia, della postazione Borgo Incoronata, per la precisione, rubata stanotte alle 3 e 30, e quindi abbandonata alcune centinaia di metri più avanti.

Le telecamere di videosorveglianza hanno ripreso tre persone scendere da una 500 di colore chiaro: una quarta è rimasta alla guida dell’utilitaria.

Hanno agito sul mezzo di soccorso, danneggiandone l’abitacolo, decidendo però di abbandonarlo poco più avanti.

Da quando le associazioni di volontariato (per alcune delle quali sarebbe forse opportuno il virgolettato) hanno dovuto cedere il passo al processo di internalizzazione del servizio 118, non è il primo caso di cronaca ad accadere: pochi giorni addietro i freni di un’autoambulanza del 118, postazione di Accadia, erano stati recisi.

L’autista soccorritore se ne accorse in tempo, fortunatamente.

Le indagini, anche in questo caso, sono in corso.

Per approfondire:

Accadia, ambulanza 118 con freni manomessi: Als e Sanitaservice hanno sporto denuncia

Lecce, la protesta dei volontari del 118: “noi, esclusi dal vaccino anti Covid”

Postazione 118 di Accadia, sabotati i freni di un’ambulanza Sanitaservice: internalizzazione da tentato omicidio?

Fonte dell’articolo:

L’Immediato

I commenti sono chiusi.