Infermieri nel Regno Unito: come ci si diventa, quanto guadagna un infermiere in UK

Infermiere in UK, quali caratteristiche professionali? Gli infermieri sono persone altamente qualificate, capaci dal punto di vista accademico e compassionevoli che lavorano nel settore sanitario.

L’assistenza infermieristica è un lavoro impegnativo, con il cambiamento demografico per gli adulti più anziani, il riemergere di malattie e condizioni che un tempo si pensava fossero state sconfitte da vaccini e antibiotici.

Gli infermieri si prendono cura di loro, sono compassionevoli, ridono, piangono, condividono la gioia e la tristezza e conoscono le persone di cui si prendono cura.

Questo non accompagna la maggior parte delle professioni.

Ogni giorno è diverso, a volte stressante e a volte gratificante.

Come diventare infermiere in UK? Quale percorso formativo seguono gli infermieri nel Regno Unito?

L’assistenza infermieristica è il tipo di laurea con maggiori possibilità di occupazione nel Regno Unito.

Il 94% degli studenti ottiene un lavoro entro sei mesi dalla fine del corso.

Gli studenti con una laurea in infermieristica si inseriscono per varie posizioni nel NHS.

I diplomi di laurea in infermieristica offrono un’esperienza pratica con i pazienti in ospedale e nella comunità.

Per diventare infermiere, il percorso principale è attraverso un corso di laurea all’università.

Per i requisiti di ingresso e l’idoneità è importante verificare con le università.

I criteri di idoneità sono un minimo di cinque GCSE al grado 4/C o superiore.

Questi dovrebbero essere in lingua o letteratura inglese e una materia scientifica.

Due livelli A o qualifiche equivalenti di livello 3 per un diploma universitario.

Alcune università possono richiedere tre livelli A o equivalenti.

Se si è in possesso di una laurea, allora è possibile studiare per un titolo di studio post-laurea.

L’apprendistato di infermiere è offerto da alcuni datori di lavoro.

Gli studenti decidono il campo dell’assistenza infermieristica in base ai loro interessi.

Infermiere in UK, i quattro campi principali

In linea di massima ci sono quattro campi infermieristici che gli studenti possono esplorare.

Infermieristica per adulti

Nell’assistenza agli adulti, gli infermieri lavorano con pazienti di tutte le età.

I pazienti possono soffrire di una o più condizioni di salute a lungo o breve termine, come malattie cardiache, lesioni da incidente, polmonite, artrite, diabete o cancro.

Gli infermieri lavorano in una varietà di ambienti che includono reparti ospedalieri, unità ambulatoriali, case di cura e cliniche.

Fanno parte di team multidisciplinari con altri professionisti come terapisti occupazionali, farmacisti, radiografi e assistenti sanitari.

Gli infermieri lavorano anche a stretto contatto con le famiglie dei pazienti e gli assistenti sanitari.

Infermieristica pediatrica

L’assistenza all’infanzia comprende l’allattamento di un neonato malato e l’allattamento di un adolescente vittima di un incidente stradale.

Gli infermieri hanno la possibilità di fare la differenza nella vita dei bambini, un alto grado di flessibilità e una carriera con eccellenti prospettive di lavoro.

Allattare un bambino non è così semplice come sembra, i bambini hanno esigenze sanitarie molto specifiche.

Le infermiere devono capire come la vita di un bambino si modella, minimizzando l’impatto di un’eventuale disagio o malattia.

Le infermiere lavorano a stretto contatto con i genitori o i tutori.

Gli infermieri possono progredire ulteriormente e specializzarsi in campi come le visite mediche o l’assistenza scolastica.

Possono anche passare alla gestione, all’insegnamento o alla ricerca clinica.

Infermieristica per disabilità di apprendimento

Gli infermieri che si occupano di disabilità di apprendimento giocano un ruolo vitale nel lavoro con i bambini con disabilità di apprendimento.

Vivono una vita più lunga e più appagante fino all’adolescenza, all’età adulta e all’età avanzata.

Il lavoro di un infermiere con disabilità di apprendimento comporta:

  • Migliorare o mantenere la salute fisica e mentale di una persona
  • Ridurre le barriere aiuta a vivere una vita indipendente
  • Sostenerli a vivere una vita appagante

Gli infermieri per l’apprendimento delle disabilità aiutano anche le persone ad apprendere le competenze necessarie per trovare un lavoro.

Questo li aiuterebbe a condurre una vita più indipendente e sana e a relazionarsi con gli altri a parità di condizioni.

Gli infermieri lavorano in una serie di ambienti, come le case delle persone, l’istruzione, i centri residenziali e comunitari e gli ospedali.

Possono lavorare a turni per fornire assistenza 24 ore su 24.

Molto spesso gli infermieri lavorano come parte di un team che comprende medici di base, psicologi, assistenti sociali, insegnanti, medici di base, terapisti occupazionali, terapisti della parola e del linguaggio e assistenti sanitari.

Assistenza infermieristica per la salute mentale

Gli infermieri di salute mentale costruiscono relazioni efficaci con le persone che utilizzano i servizi di salute mentale.

Costruiscono attivamente un rapporto di fiducia e di cura con i loro parenti e con chi si prende cura di loro.

In alcuni casi gli infermieri aiutano ad assumere correttamente i farmaci, mentre in altri consigliano le terapie o le attività sociali rilevanti.

Il successo arriva quando gli infermieri instaurano rapidamente rapporti di fiducia e aiutano le persone a capire la loro situazione e a trovare le migliori soluzioni possibili.

Gli infermieri di salute mentale vengono formati anche in materia legale, in modo da poter individuare se qualcuno può essere a rischio di autolesionismo.

Gli infermieri di salute mentale lavorano negli ospedali, ad esempio in un reparto psichiatrico o in un’unità specialistica, in un centro sanitario comunitario o presso la residenza di un paziente.

In un ambiente residenziale, gli infermieri lavorano a turni e forniscono assistenza 24 ore su 24.

Qual è lo stipendio medio di un infermiere in UK?

Secondo uno studio pubblicato su kingsfund.org nel 2020 c’erano circa 669,6 mila infermieri che lavoravano nel Regno Unito.

Lo stipendio medio è pari a 25.919 sterline (pari a 28mila euro circa) annui: esso comprende il salario base, i bonus e la partecipazione agli utili della struttura in cui lavora. Va detto che per gli infermieri più esperti lo stipendio medio si aggira tra le 30mila – 35mila sterline annue.

Articolo per Emergency Live di Irawati Elkunchwar

Per approfondire:

Ambulanza e rete di soccorso UK: come funziona il sistema di emergenza NHS?

UK, il Consorzio del NHS scopre 17 mutazioni di COVID-19 a Londra e nel Sud Est dell’Inghilterra

Il Sistema Sanitario in UK fronteggia la variante inglese: come funziona l’Unità di terapia intensiva Regno Unito

Fonti dell’articolo:

https://www.healthcareers.nhs.uk/

https://www.nuffieldtrust.org.uk/

https://www.kingsfund.org.uk/

I commenti sono chiusi.