Luciano Ligabue celebra i soccorritori del 118 Ferrara: “Urlando contro il cielo” accompagna un video splendido

Un video splendido deve essere accompagnato da una colonna sonora all’altezza, e quello che celebra l’incessante lavoro del 118 Ferrara, in tal senso, non ha fatto eccezione: un brano live di un cantautore molto amato, Luciano Ligabue.

 

118 Ferrara Soccorso, un video splendido da ogni punto di vista:

Del resto non è neanche che il rocker (ma anche scrittore, regista, attore, a ben guardare) di Correggio abiti dall’altro lato del pianeta: sono 100 km di distanza, in definitiva.

Ma a fare più piacere è la reazione di Ligabue e del suo entourage alla vista del video realizzato dal 118 Ferrara Soccorso, un servizio dell’ Asl della città estense.

Quelle che riportiamo, infatti, sono le parole pubblicate in un post Facebook dallo staff di Ligabue.com e pubblicte sulla pagina LigaChannelNews.

Ligabue celebra il 118 Ferrara Soccorso: 

“Medici, infermieri e autisti soccorritori del 118 di Ferrara – vi si può leggere -hanno realizzato questo video, scegliendo “Urlando Contro Il Cielo” per mostrarci il lavoro che svolgono dal loro punto di vista che nonostante il covid-19, continua ovviamente ad essere operativo in ogni tipo di situazione che richiede emergenza.

“Non siamo eroi ma donne e uomini al servizio della vita. Per questo abbiamo scelto Urlando Contro Il Cielo. Per urlare le nostre paure, le emozioni, perché vogliamo che la vita vinca.”

Lo staff di Ligabue.com coglie l’occasione per dire GRAZIE A TUTTI i professionisti, gli operatori e i volontari per l’impegno e l’energia che mettono nel loro lavoro, ogni giorno, in quello che fanno”.

Chapeau. A loro e ai soccorritori del 118 Ferrara. Non saranno eroi, ma è esattamente così che ce li immaginiamo, gli eroi.

GUARDA IL VIDEO DEL 118 FERRARA SOCCORSO SULLA PAGINA DI LIGABUE

PER APPROFONDIRE:

AUTISTI SOCCORRITORI: IL 118 DI FERRARA SALUTA CATIA CASELLI

FERRARA, RISPONDONO LE ASSOCIAZIONI CHE HANNO OTTENUTO LA CONVENZIONE

COVID-19 E SALUTE DEI SOCCORRITORI: L’UNIVERSITÀ DI REGGIO E MODENA PRESENTA IL PROGETTO DI AMBULANZA A GUIDA AUTONOMA

 

I commenti sono chiusi.