Emergenza Covid, ANPAS Lombardia: “ambulanze e soccorritori sono sempre a disposizione di chi ha bisogno”

Emergenza Covid, in Lombardia la fatica e l’impegno dei protagonisti della rete dell’emergenza sono indubbiamente acuite da negazionisti, fake news e impennate di curve del contagio che si traducono in carichi di lavoro incredibili per l’equipaggio dell’ambulanza e per gli operatori sanitari che accolgono il paziente.

Nel marasma dell’infodemia generale, a prendere la parola è il dottor Luca Puleo, Presidente di ANPAS Lombardia.

ANPAS Lombardia: “in queste settimane complesse abbiamo bisogno di unità”

“Noi siamo a disposizione di chi ha bisogno – scrive nella nota che diffondiamo -.

Chi dice il contrario dice solo delle bugie”.

In queste settimane complesse abbiamo bisogno di unità, di senso di appartenenza e di sostegno.

Siamo stati “eroi” la scorsa primavera, siamo per alcuni “quelli che generano panico” questo autunno.

Noi non ci stiamo, e ogni volta che ci verrà data voce lo ribadiremo: le Associazioni, le “ambulanze”, i Soccorritori, sono sempre a disposizione di chi ha bisogno.

Noi non abbiamo tempo di “girare a vuoto” per la città, con le sirene accese.

Noi non abbiamo intenzione di subire insulti, soprusi, attacchi immotivati.

Noi non ce lo meritiamo.

Siamo una parte dell’umanità quella bella, ne siamo convinti.

ANPAS Lombardia significa 112 Associazioni

Il Comitato Anpas Lombardia si compone di 112 Associazioni, da Sondrio a Mantova, dal Lago di Garda alla pianura pavese: 112 storie di impegno, serietà, di persone che ci credono sempre.

Gli ultimi mesi sono fatti di racconti di fatica, di sacrificio, di momenti di sconforto.

Ed ognuna di queste 112 Associazioni sta facendo la propria parte per combattere il virus: ognuna di queste è la voce di tutte le 112 Associazioni, all’interno della Comunità, in connessione continua con la cittadinanza, instancabili nello spiegare come funziona “il sistema dell’Emergenza”, passando sopra all’ignoranza di molti ed alla maldicenza di altri.

Chi sceglie, chi si trova, oggi con una divisa addosso è consapevole di essere un valore inestimabile per l’Italia, per la Regione, per le persone che tutti i giorni aiutiamo, cercando di portare sollievo anche solo con uno sguardo.

E la nostra divisa, che a suo modo rappresenta i valori che ci distinguono, diventa così la nostra corazza.

Non siamo invulnerabili, ma siamo forti. Perché siamo uniti. Siamo stanchi, ma siamo resilienti.

“Lavoriamo per ingentilire i cuori” recita il motto di ANPAS, e le 20.000 persone delle Associazioni Anpas Lombardia, Volontari, Dipendenti, Regazzi del Servizio Civile Universale e Leva Civica, lo interpretano tutti i giorni.

Facciamo “educazione civica”, generiamo conoscenza, stimoliamo la curiosità delle persone intorno a noi.

Solo in questo modo gli episodi delle ultime settimane potranno venire meno”.

Dott.Luca Puleo Presidente ANPAS Lombardia

Per approfondire:

COVID-19, soccorritori impegnati nella seconda ondata. Michela (ANPAS):”Mi chiedo come sia possibile tutto questo”

COVID-19, “Proprio lì, sotto quella tuta, ci sono io”: il racconto di Lorenzo, soccorritore Anpas

Seconda ondata COVID-19, gli psicologi Anpas: il potere curativo della vicinanza emotiva

Fonte dell’articolo:

Press release ANPAS Lombardia

I commenti sono chiusi.