Vaccino al coronavirus, l’assemblea del WHO ne parla nella due giorni incentrata sul tema Covid-19

C’è grande preoccupazione, sul tema del vaccino al coronavirus. Sarà possibile sintetizzarlo? Ne basterà uno o bisognerà individuarne per più ceppi, ancora tutti da individuare? Ed il vaccino stesso…sarà accessibile a tutti? 

 

Sono solo alcune delle domande che attanagliano i leader mondiali.  

Vaccino Covid-19 l’assemblea dell’OMS sul coronavirus

I rappresentanti di 194 paesi stanno partecipando (in videoconferenza) ad un’assemblea del WHO, l’Organizzazione mondiale della Sanità, in seno alla quale verranno discusse le scelte effettuate e le strade da percorrere in futuro nella lotta al Covid-19. 

“Il Covid-19 ci minaccia tutti, dovunque ci troviamo, dovunque viviamo; oggi più che mai, il mondo ha bisogno dell’Oms”, questo il messaggio sui social del WHO. 

L’obiettivo sarebbe un accordo sulla risoluzione europea e australiana che chiede di avviare “il più presto possibile un processo di valutazione” sulle misure adottate dall’Organizzazione in risposta alla pandemia.

Vaccino Covid-19 il testo del WHO e le richieste in tema di lotta al coronavirus 

Nel testo si chiede “un accesso universale, rapido ed equo a tutti i prodotti necessari per la risposta alla pandemia” e si evidenzia il ruolo della “vaccinazione su larga scala contro il Covid-19, come bene pubblico globale, per prevenire, arginare ed eliminare la trasmissione e porre fine alla pandemia”. 

Speriamo che intenti così nobili trovino poi conforto nei fatti: ogni essere umano ha diritto di accedere alle cure che possono salvargli la vita. 

PER APPROFONDIRE: 

A QUANDO IL VACCINO? I RICERCATORI CONDUCONO STUDI SUI CEPPI DIFFERENTI

PANDEMIA, IL PUNTO INTERNAZIONALE. OMS: DURERA’ A LUNGO

LOTTA AL CORONAVIRUS, OMS E ONU LANCIANO ALLEANZA INTERNAZIONALE PER VACCINO

VACCINO PER IL CORONAVIRUS, SU AMERICA FIRST SANOFI FA MARCIA INDIETRO

PUO’ INTERESSARE ANCHE: 

COVID-19, LA REGIONE LIGURIA ELIMINA LE AMBULANZE ANTI-COVID

MASCHERINE CONTRAFFATTE: ATTENZIONE AGLI ACQUISTI. MA C’è LA GUARDIA DI FINANZA

FONTE DELL’ARTICOLO: 

AGENZIA DIRE 

I commenti sono chiusi.