Afeganistão, migliaia di profughi ospiti del centro della Croce Rossa di Avezzano

Protezione civile della Croce Rossa: cerca de 2000 pessoas na fuga dall'Afeganistão saranno trasferite, in questi giorni, presso il COE - Centro Operativo Emergenze della Croce Rossa Italiana ad Avezzano. L'operazione é apenas coordenado da Protezione Civile e em colaboração com o Ministério da Difesa

Protezione civile della Croce Rossa: “gli arrivi sono cominciati ieri sera e continueranno sia nella giornata di oggi che nei prossimi giorni”

“Un'operazione come questa, per dimensione e per i tempi ristrettissimi - sottolinea il Capo Dipartimento della Protezione Civile, Fabrizio Curcio - é stata possibile grazie a uno straordinario lavoro di sinergia che è il fondamento del servizio nacionale della Protezione Civile. Croce Rossa, Difesa, Volontari insieme con la Regione Abruzzo e gli enti territoriali hanno lavorato insieme senza sosta e continueranno a lavorare per garantire a tutti la migliore assistenza.

A loro va il mio personale ringraziamento a name di tutto il servizio nazionale ”.

“L'apertura della nostra struttura di Avezzano alla popolazione afghana in fuga - sottolinea Francesco Rocca, Presidente della Croce Rossa Italiana e della Federazione Internazionale delle Società di Croce Rossa e Mezzaluna Rossa (IFRC) - rappresenta una grandi delle operazù di accoglienza pi della Croce Rossa da sempre.

Sono centinaia i volontari giunti da tutta Italia per fornire accoglienza, supporto psicologico e sanitario a queste persone vulnerabili, dimostrando una volta di più e in piena emergência Covid-19, cosa significa essere 'un'Italia che aiuta'.

Envie o Movimento Internazionale della Croce Rossa não abandonado nem abandonado pela população afegã no Paese de origem.

Stiamo lavorando senza sosta per sostenere milioni di persone no Afeganistão colpite, oltre alla grave crisi in atto, anche dal Covid-19 e da una gravissima siccità che mettono a rischio la vita di tanti ”.

O centro de Avezzano, al fine di ospitare al meglio le persone provenienti dall'Afghanistan, é stato arricchito di 3 tensostrutture de 15 × 30, 10 × 24, 10 × 18, di 31 tende 6 × 9 e di 111 tende per la notte .

E 'stata anche ampliata la cucina do campo per garantire al meglio i servizi pasti.

Para saber mais:

Afeganistão, o diretor geral do CICV Robert Mardini: “determinati a sostenere il popolo afghano e ad aiutare uomini, donne e bambini a long fronte alla situazione in evoluzione”

Afeganistão, il coordinatore di Emergency a Kabul: “Siamo preoccupati ma continuiamo a lavorare”

Fonte dell'articolo:

Sito oficial Croce Rossa

Você pode gostar também