África, il capo degli affari umanitari delle Nazioni Unite in visita in Etiopia

Il Sottosegretario Generale delle Nazioni Unite per gli Affari Umanitari e Coordinatore dei soccorsi di emergenza, Martin Griffiths, ha iniziato oggi una missione di sei giorni nella Repubblica Federale Democratica d'Etiopia

“Era importante para mim svolgere la mia prima missione ufficiale come capo umanitario delle Nazioni Unite in Etiopia”, ha affermato Griffiths

Le esigenze unitarie nel Paese sono aumentate quest'anno a cause dei conflitti armati em Tigray e Benishangul-Gumuz, della violenza intercomunale em alcune regioni dell'Afar, della Somália e del SNNP e della siccità nelle regioni di Somália, Oromia e Afar.

“Questi shock si sono aggiunti all sfide esistenti associa all inondazioni, all'infestazione di locuste del deserto, all'insicurezza alimentare cronica and alla pandemia di COVID-19. Milioni di persone vulnerabili ora stanno lottando e hanno bisogno di aiuto ”.

Durante la visita, il sig. Griffiths dovrebbe incontrare funzionari governativi di alto livello and rappresentanti delle comunidade umanitarie and dei donatori.

Ha in programma di recarsi nella regione del Tigray para averiguar o conflito civil colpiti dal e per assistere in prima persona alle sfide che gli operatori umanitari devono affrontare.

Etiópia: si stima che 5,2 milhões de pessoas (cerca de 90% da população) abbiano bisogno di assistenza umanitaria nella regione del Tigray

Il sig. Griffiths previu o inoltre di incontrare the autorità regionali di Amhara nella city di Bahir Dar.

“La comunidade umanitaria é impegnata a lavorare con il governo and the popolo etiope per rispondere a questa crisi”, afirma Griffiths.

“Questa visita é un'opportunità per discutere con i funzionari ei parceiro del governo etiope su come le Nazioni Unite ei suoi partner umanitari possono servire al meglio il popolo etiope.

Non vedo l'ora di avviare discussi costruttive su come potenziare la risposta umanitaria in tutto il paese ”.

Mais de 90 agenzie delle Nazioni Unite, insieme a organzazioni non governative internationali e nazionali and agenzie governative, stanno rispondendo ai bisogni umanitari na Etiópia.

Para saber mais:

Etiópia, Medici Senza Frontiere: “uccisi tre nostri operatori in Tigray, siamo sgomenti”

África / Sudão Sudão finiti i vacini anti Covid: la campagna si ferma

Fonte dell'articolo:

OCHA sito ufficiale

Você pode gostar também