Barre luminose lampeggianti, la novità è AXIOS, resistente e modulare fino all’ultimo LED

Avete mai visto una barra luminosa di lampeggianti che si può riparare in meno di 30 secondi? ECCO, gigante della produzione elettronica industriale, ha inventato questo nuovo prodotto che si chiama AXIOS e che Emergency Live vi può far vedere in anteprima sul mercato italiano. Scopriamo qualcosa di più sulle tecnologie a LED innovative, modulari e estremamente resistenti

PARMA – Diciamo la verità: quando la Bertazzoni Veicoli Speciali ci ha parlato di questa nuova barra per ambulanze, Forze dell’Ordine e Vigili del Fuoco non credevamo alle nostre orecchie, e abbiamo raccolto la sfida. E’ possibile riparare un lampeggiante luminoso, senza cambiare la barra, in meno di 1 minuto. Siamo andati allora a PM Spezia, a testare l’esemplare in esposizione e… ci siamo dovuti ricredere. Il sistema AXIOS prodotto dalla americana ECCO ESG (proprietaria della CODE3, della Hazard e della Premier Hazard) è quanto di più innovativo si possa trovare oggi sul mercato dal punto di vista della rapidità di gestione della barra e della modularità. Partendo dal tetto di una Fiat Panda per arrivare fino ai tetti  delle cabine IVECO, la soluzione AXIOS è la più facile da installare, la più personalizzabile dal punto di vista delle luci interne e, ad oggi, anche quella con il tastierino di comando più intuitivo.
Montaggio rapido, manutenzione istantanea
Assistere al montaggio della barra Axios nella sede di Bertazzoni è stato – è il caso di dirlo – illuminante. Quattro viti regolabili che permettono di gestire l’inclinazione della barra rispetto all’angolo di incidenza, un cavo passante che si innesta nella barra con un click, e il gioco è fatto. Tutto viene poi gestito dalla consolle nell’abitacolo, che si può installare dove più è comoda. Ma date le dimensioni davvero minimali del pannello elettronico di comando, è facilissimo posizionarla anche sopra lo specchietto retrovisore, o a fianco del cambio, senza diventare mai un ingombro o un fastidio per la guida del veicolo.
Se il montaggio meraviglia per la rapidità e la facilità della gestione, quando si passa all’installazione delle luci si scopre un mondo incredibile. AXIOS infatti può essere personalizzata con dei moduli-lampeggianti, moduli-faretti  o moduli-rotativi che si installano tramite slitta induttiva, una tecnologia mai applicata fin’ora nel mondo delle barre di segnalazione luminosa per l’emergenza.
Letteralmente con un click si può staccare un modulo laterale e spostarlo, sostituirlo o regolarlo nella sua rotazione. Si possono inserire più moduli faro uno a fianco all’altro, oppure – con gli adeguati collegamenti alla centralina, si possono inserire in barra i rimandi delle luci di segnalazione frecce e stop.

Guscio: il plexiglass ad alta resistenza a prova di ogni standard!

L’impressione quando si tocca con mano questa barra è quella di avere a che fare con un prodotto poco resistente. Ma la realtà è ben diversa! La axios ha una tenuta stagna ed è certificata in SAE Classe I, ECE R65 e CAL. In un bel video la ECCO fa vedere quali sono i test superati dai suoi lampeggianti. Camere a temperatura estrema da -70° centrigradi a +60 gradi con umidità del 98%. Test in camera di corrosione, in camera a pressione con polvere e sabbia, test per la prevenzione delle interferenze elettromagnetiche e verifiche di qualità in un tunnel per la valutazione della luminosità sono solo alcuni dei motivi per cui le barre EXIOS garantiscono una resa ottimale in qualunque condizione. Stiamo parlando del rispetto delle più severe normative SAE (J578, J595, J845, ANSI FL1) e delle normative ECE R65. Inoltre la guaina è a competa tenuta stagna ed è garantita per 5 anni.

Le vuoi vedere all’opera? Guarda le ultime creazioni Bertazzoni per capire quanto è apprezzata la barra AXIOS

CLICCA QUI

L'autore

Emergency Live

Emergency Live is the only multilingual magazine dedicated to people involved in rescue and emergency. As such, it is the ideal medium in terms of speed and cost for trading companies to reach large numbers of target users; for example, all companies involved in some way in the equipping of specialised means of transport. From vehicle manufacturers to companies involved in equipping those vehicles, to any supplier of life- saving and rescue equipment and aids.

Articoli correlati

Rispondi

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

BANNER_GUIDASICURA_AMBULANZA

X