La Red Cross sponsorizza un “first aid” per genitori di atleti in erba. Imparare a gestire i traumi post partita

La Red Cross sponsorizza un “first aid” per genitori di atleti in erba. Imparare a gestire i traumi post partita

La notizia è che in Inghilterra, la Croce Rossa ha inaugurato recentemente un servizio di primo soccorso destinato ai genitori dei giocatori dilettanti. Il corso insegna a gestire gli interventi che si rendono necessari dopo una partita di calcio e di rugby, teatro inevitabile di scontri fisici e contusioni. Una bella idea, da copiare al più presto.

Le due ore e mezza di lezione ai neo soccorritori “family style”, concentrano le istruzioni di base che la Croce Rossa utilizza nel pronto soccorso quotidiano, quello che aiuta ciascuno a fronteggiare i piccoli incidenti di tutti i giorni, manovre semplici, ma che nelle situazioni di emergenza possono rivelarsi vitali. 

Primo piano sulle piccole ferite alla testa, consigli per trattare gli strappi muscolari, le distorsioni e le fratture

Ma soprattutto il corso fornisce ai genitori dei piccoli atleti gli strumenti  per affrontare la perdita di coscienza e l’arresto respiratorio, tutt’altro che infrequenti per chi pratica questi sport. 

Se è vero che molte squadre hanno a disposizione soccorritori in servizio a bordo campo durante le partite, una volta a casa, i genitori si trovano da soli a gestire situazioni impreviste e rischiose. Sapere come comportarsi in caso di trauma o altri danni fisici una volta usciti dal campo, individuando i segnali di una commozione cerebrale, può rivelarsi molto utile.

Ben venga ogni iniziativa finalizzata a mettere più persone possibile nelle condizioni di salvare una vita o facilitare la soluzione di un problema sanitario.

L'autore

Emergency Live

Emergency Live is the only multilingual magazine dedicated to people involved in rescue and emergency. As such, it is the ideal medium in terms of speed and cost for trading companies to reach large numbers of target users; for example, all companies involved in some way in the equipping of specialised means of transport. From vehicle manufacturers to companies involved in equipping those vehicles, to any supplier of life- saving and rescue equipment and aids.

Articoli correlati

Rispondi

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

SEI UN LETTORE?

registrati-ora

SEI UN’AZIENDA?

diventa-partner

X