Coronavirus, la Croce Rossa Cinese dona 3mila fiale di Tocilizumab: la CRI le devolve ad Aifa

Coronavirus: Croce Rossa riceve oltre 3mila fiale di Tocilizumab e le dona ad Aifa per tutta Italia

 

Coronavirus e Tocilizumab, il comunicato della Croce Rossa Italiana

La Croce Rossa Italiana ha ricevuto una importante donazione dalla Croce Rossa Cinese: 3045 fiale di Tocilizumab, il farmaco che rappresenta al momento una delle vie più accreditate per fermare l’infezione polmonare da COVID-19, come è stato dimostrato su alcuni pazienti. La CRI, a sua volta, le ha poi donate ad Aifa, su accordo tra l’Agenzia italiana del farmaco e la Regione Lombardia. Le 3045 fiale sono state ripartite su tutto il territorio nazionale in base al bisogno mentre Croce Rossa ha costituito due punti di distribuzione alle Farmacie Regionali, uno presso il suo Nucleo di Pronto Intervento di Legnano e uno presso il suo Centro Operativo Nazionale Emergenze di Roma. La CRI ha consegnato il farmaco direttamente a Lombardia, Veneto, Emilia Romagna, Piemonte e Val d’Aosta.

PER APPROFONDIRE SU SARS-COV-2

Covid-19, la lotta al coronavirus passa dal vaccino: a che punto siamo?

Coronavirus ed eugenetica? L’immunità di gregge, i respiratori negli USA ed i diritti dei disabili

Covid-19, come evitare il contagio: due video ci spiegano le procedure per indossare e togliere i DPI

Coronavirus and eugenics? Herd immunity and the rights of disabled people

Coronavirus, what patients with heart disease should know about COVID-19

 

 

I commenti sono chiusi.