CNSAS e Soccorso Alpino GdF en intervento congiunto: soccorsa un'escursionista rimasta ferita sull'Etna

Intervento congiunto di CNSAS e Soccorso Alpino della Guardia di Finanza: la donna si era infortunata alla gamba destra, con una sospetta frattura alla tibia, a causa di una caduta in un pendio nel territorio di Zafferana Etnea

Gli uomini del Soccorso alpino della Guardia di Finanza di Nicolosi e il personale del Cnsas hanno soccorso una escursionista che era rimasta ferita sull'Etna

La donna si era infortunata alla gamba destra, con una sospetta fractura alla tibia, una causa di una caduta en un pendio nel territorio di Zafferana Etnea, sul versante sud-est dell'Etna, en località Acqua Rocca degli Zappini.

I militari hanno stabilizzato la donna su una camilla che, proprio a causa della particolare ripidità dell'area, è stata utilizzata con l'ausilio di corde e, infine, con un trasporto a spalla fino al parcheggio di Piano del Vescovo, dove è stata affidata al personale del 118.

Para obtener más información:

Soccorso Alpino e Speleologico Siciliano e Polizia unite per intervento per escursionista infortunata a Portella del Garrone

Liguria, la seconda base di elisoccorso compie un anno: la disamina del dottor Lorenzo Borgo

Soccorso Alpino e Aeronautica Militare, intervento congiunto per un infortunato a Favignana

Pullman precipitato a Capri: l'intervento del Soccorso Alpino CNSAS Campania / VIDEO

Fonte dell'articolo:

Agencia Dire

Es posible que también te guste