Historia de la Misericordia italiana

Le Misericordie hanno le loro origini nelle prime forme di partecipazione dei cittadini alla vita della comunità che presero il nome di Confraternite

È poi nel Medioevo che queste forme di aggregazione assumono un'identità più definita a partire dal X secolo in poi.

En quel periodo storico, le Confraternite si trovarono spesso a svolgere un ruolo da protagonista sia sul piano religioso che su quello civile.

La crescente importanza, anche economica, assunta da alcune Confraternite, e la loro grande capacità di mobilitazione popolare, provocherà, dal sec. XIV, ripetuti tentativi volti ad arrestarne lo sviluppo e l'attività.

Semper in bilico fra il sospetto di eresia e di opposizione al potere politico, arricchitesi grazie a donazioni e lasciti, le Confraternite diventarono la forma associativa volontaria più diffusa en Europa.

Con queste radici e su queste premesse prende avvio il fenomeno delle Misericordie con la prima Misericordia, quella di Firenze, risalente al 1244

Alla metà del 1300 il Comune inizia a porre "maggiore attenzione" alle Confraternite con lo scopo, non dichiarato, di gestirne il patrimonio e di indirizzarne la politica sociale.

Questa linea politica venne facilitata dall'atteggiamento dei Capitani delle diverso Compagnie costantemente alla ricerca di protezione politica e di "facilzioni" di vari tipo.

Verso la metà del XV secolo, a Firenze come nel resto d'Europa, tutte le Compagnie dedite alla beneficenza ed all'intervento sociale finiscono sotto il controllo diretto od indiretto dello Stato che le riorganizza secondo i propri fini di politica sociale.

A Firenze la Misericordia sarà ricostituita in forma autonoma solo nel 1490, con Statuti che ne modificarono profondamente il corpo sociale, con una più ampia partecipazione a base popolare.

A partire dal XVI secolo, le diverso Confraternite cominciarono a stabilire forme di reciproca associazione in modo da aumentare la propria influenza sulle sfere politiche.

En Toscana, la politica dei Medici, inaugurata nel 1490 con la ricostituzione della Misericordia di Firenze, produce la progressiva trasformazione degli antichi sodalizi in “nuove” Confraternite di Misericordia.

Per molti anni rimasta invariata, la situazione cominciò a cambiare con l'Unità d'Italia e la capitale a Roma, e fra le Misericordie politicamente più attente emerse la necessità di dare vita ad un organismo superiore, rappresentativo delle istanze locali e delle tradizioni dell 'intero movimento, a cui demandare la conduzione del dialogo con il Governo centrale.

Nel 1899 si riuniscono a Pistoia i rappresentanti di 40 Confraternite che danno vita alla Federazione trasformata, poi, en “Confederazione” nel 1947.

Ispirate ai dettami evangelici, duttili e tempestive nell'intervento, polivalenti e semper disponibili ad intraprendere varie attività, le Misericordie in Italia come abbiamo visto hanno origini antiche, e semper offrono ai loro volontari l'opportunità di fornire un pernire un che necessitano di assistenza.

Oggi le Misericordie rivolgono principalmente la loro attenzione al soccorso, più specificamente al pronto soccorso con l'ambulanza

L'interesse e la solidarietà popolare hanno semper sostenuto iniziative volte a fornire il territorio y la comunidad di un servizio nel quale i volontari hanno raggiunto un gran livello di efficienza e qualità negli interventi.

Creano poliambulatori especialista, mettendo a disposizione della popolazione quanto di meglio si possa offrire in fatto di controlli e indagini sulla salute.

L'assistenza ospedaliera è un altro dei settori interessati dalle Misericordie, principalmente por rendere il più vivibile possibile gli ambienti ospedalieri.

L'assistenza ai tossicodipendenti ed ai malati di AIDS sono altri campi in cui questo tipo di volontariato sta prendendo semper più piede a cause delle morti semper numerose che impongono, oltre ad un'adeguata preparazione e formazione, una più diffusa azione preventiva.

Da qui gli impegni delle Misericordie in queste situazioni: prevenzione, assistenza e dialogo

L'assistenza ai malati terminali, rivolta non solo al degente, ma anche all'intera famiglia nei momenti più difficili per alleviarne la sofferenza, ma anche l'assistenza agli uremici cronici nei trattamenti di emodialisi, aspetto altamente tecnico che richiede una grande preparazione dei volontari.

Anche il settore sociale poi, è uno dei servizi più complessi per quanto riguarda la psicologia del suo Approccio.

L'animazione degli anziani, i centri di accoglienza, l'assistenza domiciliare ed i consultori per nominarne alcuni, sono servizi che rivestono un ruolo molto importante nelle comunità, poiché garantiscono il miglioramento delle vite delle persone che ne usula san fruit pubblica dove spesso vi è una carenza di strutture e personale.

L'assistenza ai carcerati e alle loro famiglie costituisce un altro settore importante che richiede grande dedizione; il recupero dei detenuti è fondamentale per il reinserimento nella società, per trovare un lavoro, ed evitare il ritorno al crimine come fonte di sostentamento.

Da evidenziare anche il servizio di Protezione Civile, en quanto in Italia semper più frecuentemente si registrano emergenze recopilación a causa di desastres naturali che richiedono preparazione tecnica e qualificata su cui contare in caso di calamità.

Possiamo vedere quindi quanto le Misericordie facciano parte della storia dell'assistenzialismo en Italia e siano anche oggi parte integrante delle comunità popolari.

Artículo escrito por Michele Gruzza

Para obtener más información:

Simulazione medica, Misericordie toscane alla ribalta internazionale per il progetto SimMi

Pontedera, le Misericordie donano un'ambulanza a Khombole (Senegal)

Una nuova ambulanza per la Misericordia di Marlia: domenica l'inaugurazione

Fuentes:

Confederazione Nazionale delle Misericordie d'Italia, Andrea Frosini (Le Misericordie, come, quando e perché); Wikipedia; Conoscifirenze.it

Enlace:

https://www.misericordie.it/storia

https://it.wikipedia.org/wiki/Misericordia_(confraternita)

https://www.conoscifirenze.it/i-vecchi-libri-raccontano/700-La-Compagnia-della-Misericordia.html

Es posible que también te guste