Coronavirus, Croce Verde di Rivoli piange Armando Rizzi: 73 anni, Volontario, ucciso dall'aiutare il prossimo

L’emergenza coronavirus causa purtroppo la morte di un altro soccorritore, in questo caso Volontario della Croce Verde di Rivoli (Torino). Armando Rizzi aveva 73 anni, ed era un Volontario storico, con i propri 22 anni in divisa ad aiutare le persone.

Rivoli piange Armando Rizzi: quattro giorni dopo il suo ultimo turno in ambulanza, il ricovero per coronavirus

Il Volontario ANPAS è scomparso domenica 6 dicembre, dopo quasi un mese di cure in ospedale.

Armando Rizzi era stato infatti ricoverato il 7 novembre, quattro giorni dopo il suo ultimo servizio a bordo di un’ambulanza.

Il Coronavirus uccide Armando Rizzi, la Croce Verde di Rivoli: “un esempio per il volontariato, e per tutti i nostri giovani”

“Vi comunichiamo – scrive addolorata la Croce Verde di Rivoli – purtroppo che poco minuti fa ci è giunta la triste notizia della scomparsa del nostro volontario Armando Rizzi; il Covid se l’ho è portato via…

In tutti questi anni è stato un esempio per lo spirito di volontariato e un modo di essere volontario che tutti i nostri giovani dovrebbero seguire. Ciao Armando, sarai sempre con noi!”.

Per approfondire:

Vaccino Covid-19, nel Regno Unito è il giorno zero: da oggi vaccinazione per anziani, soccorritori e personale sanitario NHS

Giornata Internazionale del Volontariato: il “grazie!” del Presidente Fabrizio Pregliasco ai Volontari ANPAS

COVID-19, il 118 in Puglia piange Luigi Pucariello: infermiere del 118, il coronavirus l’ha strappato a 58 anni

Fonte dell’articolo:

Croce Verde di Rivoli

I commenti sono chiusi.